Menu

Esportazioni, Veneto fermo nel secondo trimestre 2016

Pubblicato il 13 settembre 2016 in Pmi e Imprese, Veneto

export  

Le esportazioni del Veneto tirano il freno per il secondo trimestre consecutivo. Il dato diffuso dall’Istat relativo ai primi due trimestri 2016 (gennaio-giugno) mostrano un leggerissimo incremento delle merci esportate: +0,3%.L’Italia, nel suo complesso, nei primi sei mesi del 2016, ha una variazione pari a 0 delle esportazioni.

Nel secondo trimestre dell’anno le regioni del Nord Est hanno totalizzato un incremento del +4,3% dell’export rispetto al primo trimestre, con il Friuli Venezia Giulia a offrire la performance migliore, +10,4%, la provincia di Bolzano si attesta sul +4,3% mentre quella di Trento decresce con un -1,3%. Il Nord-ovest totalizza un +3,4%, Sud e Isole accrescono l’export del +2,8%, il Centro del +1,3%.

schermata-2016-09-12-alle-16-47-43

Bene le esportazioni nei Paesi Ue, male in quelli extra europei

Il Veneto, in particolare, vede due tendenze fra loro opposte confrontarsi nei risultati dei primi sei mesi dell’anno. Le esportazioni verso i Paesi dell’Unione Europea crescono di un +3%. Al contrario, le vendite verso i mercati al di fuori dell’Unione Europea si sono contratte: -3,4%. Il Paese peggiore che segna il risultato peggiore è la Svizzera: l’export dei prodotti veneti verso la confederazione elvetica si è ridotto del 19% da gennaio a giugno 2016.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211