Menu

Calenda e Gay agli Open Innovation Days di Padova

Pubblicato il 23 settembre 2016 in Innovazione, Padova

Carlo Calenda  

Ci sarà anche il Ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, ai Padova Nòva-Open Innovation Days, la due giorni organizzata da Nòva24 in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova il 30 settembre e il 1° ottobre 2016. Calenda è atteso venerdì 30 settembre alle ore 10.30 presso l’Aula Magna del Bo, dove presenterà il Piano Industria 4.0 che, ha annunciato il ministro il 21 settembre, vedranno anche le università del Veneto con Padova come capofila fra i “competence center” destinati a facilitare il trasferimento tecnologico alle imprese.

Gli eventi in programma sono moltissimi e articolati in differenti format con l’obiettivo di intrecciare i temi alti della ricerca e dell’innovazione con momenti di entertainment: dai dibattiti, incontri con i talenti della scienza e lectio magistralis ai “Tavoli della Ragione”, i “Processi” e gli Speakers’ Corner fino alla Rassegna di documentari scientifici “Nòva Docu” e ai laboratori per bambini “Open Innovation Kids”.

Tra gli ospiti anche il Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Marco Gay che sabato 1 ottobre alle ore 11.30 terrà un keynote sul dialogo tra imprenditori e scienza; Ilaria Capua, la scienziata e virologa italiana nota in tutto il mondo per i suoi studi sui virus influenzali e in particolare sull’influenza aviaria; Giovanni Rezza, Direttore del Dipartimento di Malattie Infettive, Parassitarie e Immunomediate dell’Istituto Superiore di Sanità di Roma; Telmo Pievani, filosofo ed epistemologo italiano; Enrico Ghezzi, critico cinematografico, saggista, autore e conduttore televisivo; Carlo Ratti, architetto, inventore, educatore e attivista; Rosy Battaglia, ideatrice di Cittadini Reattivi e nome importante del giornalismo civile.

Trenta Tavoli della ragione il 30 settembre

I Tavoli della Ragione proveranno a mostrare come cittadini ed esperti possono confrontarsi e arrivare a soluzioni condivise su temi complessi e globali: venerdì 30 settembre i 30 tavoli, ospitati nell’omonimo palazzo padovano, vedranno 10 partecipanti a tavolo discutere su un argomento specifico e di interesse comune per un tempo limitato, trovando un accordo finale e operativo utile per la ricerca futura. Per partecipare e dare un contributo alla discussione basta iscriversi online su www.ilsole24ore.com/tavoliragione.

Il grande pubblico potrà partecipare sabato 1 ottobre anche ai “Processi”, momenti di dibattito in cui due sostenitori di tesi contrastanti e due giurie, una di esperti e una popolare, dibatteranno sull’Europa nel dopo Brexit e sul reale impegno delle case farmaceutiche nella lotta ai microbi.

Documentari sulla scienza

L’Orto Botanico ospiterà invece la rassegna del documentario scientifico “Nòva Docu”, pensata per consentire al grande pubblico di comprendere temi spesso difficili con la semplicità delle immagini e delle storie, come raccontato nel film del regista James Redford “Resilience”, che aprirà la rassegna. Infine tanti momenti di apprendimento per famiglie e bambini con il programma “Open Innovation Kids” che organizzerà laboratori dedicati alla medicina veterinaria, alla meteorologia e al giornalismo.

Padova Nòva – Open Innovation Days è organizzata in collaborazione con il Comune di Padova e col patrocinio del Ministero dell’Ambiente e di Confindustria Veneto, Padova e Treviso, vede come Main partner Wind Business, che cura la Wind Business Lounge, e come Event partner Intesa Sanpaolo – Cassa di Risparmio del Veneto, con l’intervento di Camera di Commercio Padova Promex e il supporto di una serie di partner tecnici quali Grafica Veneta, OVS, Jeio, San Benedetto, Clear Channel, Pleiadi, NewtonLab.

Foto: Carlo Calenda via Wikipedia

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie