Menu

Agricoltura biologica, al via il corso di bio auditor

Pubblicato il 9 settembre 2016 in Economie, Veneto, Venezia

agricoltura  

Una squadra di tecnici in grado di sostenere le imprese nella conversione e nella certificazione all’agricoltura biologica. Con questa qualifica, tecnicamente definita “bio auditor”, usciranno i 20 iscritti al corso di formazione promosso da Coldiretti Veneto a Mestre, cominciato l’8 settembre 2016. L’iniziativa affianca gli obiettivi della neo costituita Rete Bio Innovativa del Veneto, che si è costituita in giugno unendo una serie di soggetti della filiera biologica, dagli agricoltori alla trasformazione fino alla distribuzione.

I partecipanti seguiranno 40 ore di lezioni in aula fino all’esame finale che sancirà la preparazione professionale per fornire consulenza ed assistenza alle varie realtà del sistema rurale. Nella docenza sono coinvolti Valoritalia e CSQA; verranno trattati i temi di maggiore attualità ed interesse da applicare sia ai processi vegetali che agli animali, con particolare attenzione alle dinamiche e alle produzioni territoriali.

«Coldiretti ha registrato il salto culturale che molte aziende stanno compiendo – afferma il direttore dell’associazione veneta Pietro Piccioni –. Dal vino agli ortaggi, dai cereali alla frutta, la struttura deve essere pronta a seguire gli imprenditori nelle sfide ecosostenibili per meglio introdurle al mercato. L’interesse è alto, basti pensare che il Veneto bio conta migliaia di operatori e 15mila 800 ettari certificati che sono però destinati ad aumentare sensibilmente considerato il successo delle misure agroambientali a cui già 10mila addetti ai lavori hanno ricorso».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211