Menu

Terremoto, Confartigianato Veneto: «Metteremo a disposizione fondi»

Pubblicato il 24 agosto 2016 in Economie, Veneto

terremoto  

La Presidenza di Confartigianato Imprese Veneto esprime il cordoglio e la solidarietà di tutto il mondo della piccola impresa veneta alle popolazioni di Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo così duramente colpite dalla tragedia del terremoto di questa notte.

La Federazione regionale si è già attivata anche coinvolgendo il sistema degli Enti Bilaterali artigiani veneti (EBAV e Edilcassa Veneto) al fine di fornire il prima possibile aiuti e assistenza alle sedi della Confartigianato locali ed agli imprenditori delle zone interessate dal sisma non appena saranno chiari l’entità dei danni e la loro natura. “Concorderemo con le nostre Associazioni/Unioni provinciali le modalità più efficaci di assistenza –afferma Luigi Curto, Presidente di Confartigianato Imprese Veneto– e nel frattempo ci siamo già attivati per mettere in campo le risorse dei nostri due Enti Bilaterali (EBAV ed Edilcassa Veneto) che hanno un fondo specifico dedicato agli episodi di emergenza di questo tipo. Siamo quindi pronti a dare un segno tangibile per essere vicini a chi ha bisogno ora, artigiani e dipendenti”.

“Sappiamo cosa significa essere vittima di un disastro ambientale – conclude Curto– ed è veramente molto triste rivedere negli occhi di tutta la popolazione e degli imprenditori del centro Italia l’espressione di chi è disorientato, impaurito e avvilito per il futuro. Il dramma tremendo che stanno vivendo le popolazioni colpite dal terremoto impone non solo una forte e fraterna solidarietà, ma anche scelte rapide e incisive”.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211