Menu

Scuole medie, a Padova si spenderanno fino a 800 euro per il materiale. Il confronto fra istituti

Pubblicato il 26 agosto 2016 in Padova, Soldi

Carel  

Nelle scuole secondarie di primo grado di Padova (le cosiddette scuole medie), nel corso dell’anno scolastico 2016-2017 per ogni studente le famiglie spenderanno in libri di testo mediamente 283,84 euro nelle classi prime, 265,9 euro nelle seconde, 278,4 euro nelle terze. A questo bisogna aggiungere la spesa per il materiale scolastico, che secondo Federconsumatori ammonterà a 518 euro (inclusi i ricambi nel corso dell’anno), per un totale di circa 800 euro.

Secondo l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, nel 2016 è diminuita per la prima volta dal 2010 la spesa per i libri di testo. Ecco nel dettaglio i costi che dovranno sostenere le famiglie padovane con figli che quest’anno andranno alle scuole medie, effettuati analizzando un campione rappresentativo degli istituti comprensivi della città.

scuola2016

Corredo scolastico: costi più alti in cartoleria

Per il solo primo giorno di scuola la piattaforma di acquisti comparativi idealo stima che per ogni studente quest’anno si spenderanno circa 180 euro per l’acquisto degli accessori del corredo scolastico. Secondo Federconsumatori, che tiene conto anche del materiale acquistato come ricambio nel corso dell’anno, il costo del corredo è aumentato dello 0,8% rispetto al 2015, passando da 514 a 518 euro. Acquistare in cartoleria è più caro che al supermercato: per un astuccio di marca vuoto si spenderanno 12,90 euro al supermercato e 15,59 in cartoleria; per un diario di marca 14,50 euro al supermercato e 16,50 euro in cartoleria; per uno zaino di marca 66 euro al supermercato e 79,90 in cartoleria; per un set di 12 matite colorate 6,60 euro al supermercato e 9,80 euro in cartoleria; per un quadernone 2 euro al supermercato e 2,50 in cartoleria; per un quaderno 0,90 al supermercato e 1,25 euro in cartoleria.

Scuole medie, ecco come risparmiare

Per risparmiare sul corredo scolastico, Federconsumatori consiglia di confrontare i prezzi applicati nei diversi punti vendita, approfittando delle promozioni; inoltre informa che esistono gruppi sui social network dove è possibile scambiare gratuitamente articoli inutilizzati. Per quanto riguarda invece i libri di testo, ottime offerte si trovano nelle bacheche e sui social, che consentono lo scambio o l’acquisto di libri usati; molti punti vendita offrono buoni sconto o articoli in abbinato; si può acquistare poi nei i mercatini dell’usato o su internet; anche comprare la versione elettronica dei libri permette di risparmiare sul prezzo.

Rebecca Travaglini

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211