Menu

Confindustria Veneto: inchiesta BpVi, fiducia a Zuccato

Pubblicato il 28 luglio 2016 in Credito, Pmi e Imprese, Veneto

Roberto Zuccato  

Il comitato esecutivo di Confindustria Veneto conferma la sua fiducia nel presidente regionale Roberto Zuccato, destinatario di un avviso di garanzia dalla Procura di Vicenza nell’ambito dell’inchiesta sulla Banca Popolare di Vicenza. Gli industriali veneti chiedono a Zuccato di continuare nel suo ruolo di presidente dell’associazione e allo stesso tempo dichiarano la massima fiducia nella magistratura.

«Il comitato esecutivo di Confindustria Veneto ha valutato l’iniziativa della magistratura, verso la quale esprime fiducia per la difficile indagine che sta conducendo – si legge in una nota diffusa il 27 luglio 2016 –. Ha chiesto unanimemente all’ingegner Zuccato di continuare nella sua funzione di presidente di Confindustria Veneto e di svolgere il programma di lavoro, proprio del suo ruolo e della rappresentanza regionale. Finché non verranno accertate precise responsabilità, l’imprenditore, che ricopre incarichi associativi, continua il suo mandato secondo un partecipe spirito di servizio all’organizzazione e verso le imprese associate».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie