Menu

Sciopero Alitalia 5 luglio, i voli garantiti da Venezia

Pubblicato il 4 luglio 2016 in Fisco e consumi, Lavoro, Veneto, Venezia

Sciopero degli assistenti di volo  

Sciopero Alitalia 5 luglio 2016, i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto aereo hanno indetto quattro ore di astensione dal lavoro, dalle ore 13 alle ore 17, per piloti e assistenti di volo di Alitalia Sai. I disagi interesseranno tutti gli aeroporti compresi quelli del Veneto, da Venezia e Treviso a Verona. Enac ha diffuso l’elenco dei voli che saranno garantiti nella giornata di martedì 5 luglio. Saranno garantiti tutti i voli charter da e per le isole regolarmente autorizzati o notificati anteriormente alla data di proclamazione dello sciopero.

Saranno inoltre garantiti tutti i voli intercontinentali in arrivo, compresi i transiti su scali nazionali, e alcuni voli intercontinentali in partenza, tra cui il volo AZA 858 diretto da Venezia ad Abu Dhabi. Dovrà poi essere garantito l’arrivo a destinazione di tutti i voli nazionali in corso al momento dell’inizio dello sciopero e il regolare atterraggio dei voli internazionali il cui orario stimato di arrivo è entro mezz’ora dall’inizio dello sciopero.

La vertenza, iniziata più di tre mesi fa, ha visto le organizzazioni «confrontarsi con Alitalia Sai su una serie di argomenti estremamente sensibili – dicono le organizzazioni sindacali –, come il mancato rispetto dell’orario di lavoro come da contratto e da normativa vigenti, il mancato rispetto dell’esonero dal lavoro notturno, cessione di attività di volo del gruppo a vettori extraeuropei, vessazioni e immotivati licenziamenti del personale. La vertenza non ha trovato alcuna mediazione, ma al contrario ha visto l’azienda chiusa verso ogni forma di confronto pur fortemente ricercato dalle organizzazioni sindacali».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211