Menu

Pedemontana veneta, Delrio: nuovo incontro a fine luglio

Pubblicato il 22 luglio 2016 in Infrastrutture, Regione, Treviso, Vicenza

Graziano Delrio  

Incontro interlocutorio quello di giovedì 21 luglio fra il presidente della Regione Veneto Luca Zaia e il ministro delle infrastrutture Graziano Delrio a Roma sul nodo della superstrada Pedemontana veneta i cui cantieri rischiano di incagliarsi per mancanza di liquidità. Si è deciso di fissare un incontro tecnico la prossima settimana (quella del 25-31 luglio 2016), per «affrontare le questioni aperte»·.

All’incontro presso il Ministero delle Infrastrutture oltre a Zaia e Delrio c’era il commissario di governo per l’opera, Silvano Vernizzi, che aveva sollecitato il vertice per discutere del bond da 1,6 miliardi di euro previsto dal piano finanziario del Consorzio Sis, controllato dall’impresa piemontese Dogliani e dagli spagnoli di Sacyr, operazione che darebbe ossigeno alle casse della società ma che è in attesa del via libera da parte di Cassa Depositi e Presiti, controllata dal ministero dell’Economia e delle finanze.

Mentre le categorie economiche protestano definendo “inaccettabile” uno stop ai lavori, Zaia e Delrio in una dichiarazione congiunta affermano «che i cantieri debbano proseguire». Alla riunione definita tecnica di fine luglio parteciperanno l’ente concedente, il concessionario, gli istituti di credito eventualmente coinvolti nell’iniziativa alla presenza del Ministero vigilante.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211