Menu

Agenzia delle Entrate, le risposte arrivano in chat su Facebook

Pubblicato il 19 luglio 2016 in Innovazione

Agenzia delle Entrate  

Dubbi sul canone tv nella bolletta elettrica? L’Agenzia delle Entrate risponde… su Facebook. Dal 18 luglio è infatti possibile comunicare con il Fisco in modo più semplice grazie al servizio di messaggistica istantanea, che in 24 ore chiarirà ogni dubbio.

L’Agenzia delle Entrate ha deciso di diventare sempre più a misura di cittadino, scegliendo un nuovo canale di comunicazione per rispondere alle domande dei contribuenti. Il battesimo del nuovo servizio si è fatto con un tema di scottante attualità, ovvero il canone tv nella bolletta elettrica. Grazie alla piattaforma Messenger è possibile dialogare con il Fisco in tempo reale: basta aprire una conversazione privata con l’Agenzia delle Entrate attraverso l’applicazione Facebook Messenger e scrivere la propria domanda.  Ogni dubbio sarà risolto entro 24 ore o, nei casi in cui il quesito richieda un approfondimento, entro 5 giorni dalla richiesta. Inizialmente l’assistenza sarà dedicata esclusivamente al canone tv, poi verrà estesa ai dubbi fiscali più comuni.

Agenzia delle entrate a misura di privacy

Per gli scettici sull’uso dei social network arrivano le rassicurazioni: sulla chat, l’Agenzia non richiederà alcun dato personale, ma si limiterà a rispondere ai dubbi e ad aiutare i contribuenti ad adempiere correttamente agli obblighi fiscali. Per quanto riguarda il trattamento dei dati personali degli utenti, si farà riferimento alle policy in uso sulla piattaforma Facebook, mentre i dati sensibili postati in commenti o post pubblici verranno rimossi. Le informazioni scambiate non saranno utilizzate per altri scopi, ma serviranno solo per aiutare e indirizzare i contribuenti nella soluzione dei loro quesiti.
Con Facebook, l’Agenzia delle entrate aggiunge un tassello alla sua presenza sui social media, dopo YouTube e Twitter. Così, sottolinea, «l’account non diventa solo un modo per informare il cittadino sulle novità fiscali, ma un inedito canale a due direzioni con cui Fisco e contribuente possono interagire direttamente attraverso la tastiera del pc o lo schermo dello smartphone».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie