Menu

Turismo: il Veneto chiede al Mibact 2 milioni di euro

Pubblicato il 6 giugno 2016 in Regione, Turismo, Veneto

Terme Euganee  

Cinque progetti interregionali di sviluppo turistico, un investimento totale di due milioni di euro, di cui il 90% arriverà per cofinanziamento statale, mentre circa 200mila euro saranno messi a carico della Regione. Sono queste le richieste presentate dalla Regione del Veneto al Mibact (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) per valorizzare il turismo italiano a livello internazionale. Più nel dettaglioIl Veneto sarà regione capofila in uno dei cinque progetti, quello che riguarda lo sviluppo del turismo termale, per la cui realizzazione sono stati richiesti al Mibact 444mila euro.

«Con queste risorse – spiega l’assessore al Turismo Federico Caner – svilupperemo progettualità su segmenti e prodotti turistici emergenti e complementari rispetto a quelli più consolidati del territorio veneto». Stando ai dati dell’Ufficio di statistica, la quasi totalità delle presenze turistiche in Regione (91%) è detenuto da 50 località. «Vogliamo scommettere – continua l’assessore – su nuove forme e proposte di soggiorno e di vacanza, erroneamente considerate ‘minori’ e che, invece, rispondono non solo a un interesse ma anche a una domanda in costante crescita. Puntiamo, insomma, a valorizzare ambiti il cui potenziale è ancora inespresso, attraverso offerte turistiche innovative».

Turismo Veneto: quattro progetti per 2 milioni di euro

Oltre al progetto “Terme, Benessere, Salute”, il Veneto parteciperà ad altri quattro progetti di sviluppo turistico, per un investimento totale di due milioni di euro, di cui il 90% arriverà per cofinanziamento statale, mentre circa 200mila euro sarà a carico della Regione. Il progetto enogastronomico avrà come regione capofila l’Emilia-Romagna e il finanziamento previsto è sempre di 444mila euro. Stessa cifra andrà alla valorizzazione del turismo green (Lombardia regione coordinatrice). Al progetto “Residenze reali, ville, castelli e giardini storici” andranno invece 264mila euro (regione capofila il Piemonte). Infine per il progetto “Italygolf&more“, con regione coordinatrice il Friuli Venezia Giulia, saranno messi a disposizione 444mila euro.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211