Menu

BpVi e Veneto Banca: Carrus e Iorio con Morando al convegno Cisl

Pubblicato il 9 giugno 2016 in Credito, Padova, Veneto

soldi banche credito  

Un credito per il Veneto: si intitola così il convegno organizzato da Cisl Veneto e First Cisl che chiama a raccolta per la prima volta alcuni protagonisti della crisi del sistema bancario veneto, con epicentro Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca. Il convegno si terrà venerdì 10 giugno 2016 alle ore 14.30 al Crowne Hotel di Limena (Padova).

Ci saranno Cristiano Carrus, dg di Veneto Banca, l’ad di BpVi Francesco Iorio e il presidente del Banco Popolare Carlo Fratta Pasini. Tre banche al centro dell’attualità: la prima con l’aumento di capitale in corso, la seconda in attesa del nuovo cda targato Fondo Atlante, la terza alle prese con un aumento di capitale finalizzato alla fusione con Bpm – Banca Popolare di Milano. Il fronte del credito cooperativo sarà presente con Ilario Novella, presidente della federazione veneta delle Bcc.

Fra i relatori anche la politica e le categorie economiche: ci saranno il viceministro dell’economia e delle finanze Enrico Morando, il direttore di Confindustria Veneto Giampaolo Pedron e il presidente di Veneto Sviluppo Massimo Trussardi. Introduce il segretario della Cisl del Veneto Onofrio Rota, modera Luca Romano di Local Area Network.

Sono oltre 5mila i dipendenti di Veneto Banca e Popolare di Vicenza, e rappresentano un sesto del totale degli occupati nel settore del credito in Veneto. Per Nicola Criniti, responsabile regionale della First Cisl, la strada da intraprendere è quella di «riattivare un positivo rapporto tra territorio e banche. È la condizione base per tutelare l’occupazione dentro e fuori il mondo bancario. Come sindacati di settore abbiamo chiesto, unitariamente, un tavolo con tutti i soggetti interessati e le loro concrete disponibilità. Dal convegno di domani ci aspettiamo le prime risposte».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie