Menu

Morti bianche in Veneto, 27 vittime nel primo quadrimestre 2016

Pubblicato il 23 maggio 2016 in Belluno, Lavoro, Padova, Rovigo, Treviso, Veneto, Venezia, Verona, Vicenza

sicurezza sul lavoro  

Sono 27 le morti bianche in Veneto registrate nei primi quattro mesi del 2016, di cui 10 in itinere e 17 sul posto di lavoro. Fra le province, è Vicenza a guidare la drammatica classifica dei morti sul lavoro con 6 infortuni mortali sul posto di lavoro, segue Verona con 4 vittime, mentre sia a Padova che a Treviso si sono registrati 3 casi e 1 a Belluno. Nessun morto sul lavoro è stato registrato nelle province di Venezia e di Rovigo. I numeri sono stati elaborati dall’Osservatorio sulla Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering di Mestre sulla base di dati Inail.

Nel complesso del Triveneto, rispetto al 2015, il periodo da gennaio ad aprile 2016 fa registrare un decremento della mortalità in occasione di lavoro (cioè sul posto di lavoro, non in itinere) pari al 24,2%, dal momento che nel primo quadrimestre del 2016 le vittime registrate fra Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige sono state 25, mentre nello stesso periodo del 2015 erano state 33.

Fonte: Dati INAIL, elaborazione a cura dell'Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Fonte: Dati INAIL, elaborazione a cura dell’Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211