Menu

Lino’s & Co, a Verona il laboratorio tipografico che stampa 3D

Pubblicato il 6 maggio 2016 in Innovazione, Verona

Lino's & Co Tipografia Verona  

Far rivivere l’antica arte tipografica e unirla alla tecnologia della stampa 3D. Impossibile? No, come dimostra la storia di Lino’s & Co di Verona, tipografia, negozio e spazio di idee in cui si stampa, si inventa e ci si incontra. Un luogo in cui vecchio e nuovo convivono, dove l’esperienza degli anziani trova nuovo slancio nell’entusiasmo dei giovani come Alessandro Bombieri, che a 23 anni aspira a diventare “mastro tipografo”.

linos-tipografia-veronaLino’s & Co – in questo giorni presente alla mostra milanese New Craft – è un format che si compone di tre spazi: un negozio, per curare la parte di vendita, un’officina, per la parte produttiva, e un coworking, dove convivono gli spazi espositivi. A Verona si trova in Vicolo Valle 9b, vicino al teatro Ristori. Il negozio vende prodotti stampati come biglietti e agende, mentre il coworking offre servizi di progettazione grafica, web, fotografia, video e consulenza marketing e strategica; nel laboratorio tipografico stampa tradizionale e 3D convivono.

laboratorio tipograficoCome racconta Stefano Schiavo, uno degli ideatori del progetto, la stampa tradizionale – manuale o elettrica, come con le vecchie macchine Heidelberg Stella – richiede grande attenzione al processo di avviamento, per cui bisogna inchiostrare con cura i caratteri e fare attenzione che il foglio su cui si stampa aderisca bene. La stampa digitale risolve questi problemi e abbatte i costi, perché è possibile produrre più copie contemporaneamente. «Lino’s & Co analizza le forme della stampa negli ultimi anni, perché ogni prodotto è un pezzo unico, e quello che conta è veicolare la storia che c’è dietro».

Una tipografia in mano ai giovani

Lo spirito della novità digitale che anima un laboratorio tipografico tradizionale è incarnato da Alessandro Bombieri, che ha 23 anni e lavora in officina con passione ed entusiasmo. Se è vero infatti che gli anziani hanno grandi competenze, è altrettanto vero che esistono delle specificità legate proprio al fatto di essere giovani, imbevuti della tecnologia del mondo moderno.  Alessandro è laureato in grafica pubblicitaria. Quando ha dovuto cercare un tirocinio si è imbattuto in Lino’s, dove tuttora lavora. «La prima volta che sono entrato in tipografia non avevo mai stampato, ma ho fatto finta di saperlo fare e ho cominciato a provare –  racconta –. L’abilità non sta nel sapere ma nell’esperienza». E lui di esperienza ne ha già maturata parecchia, tanto che presto comincerà a tenere dei corsi di tipografia. laboratorio tipografico

La stampa digitale risolve molti problemi di quella tradizionale, ma ha anche esigenze diverse. Nella stampa tradizionale gli spazi bianchi e di conseguenza l’impaginazione delle parole sono quasi più importanti del testo stesso. Anche i tempi sono differenti: « Quando stampi artigianalmente devi fermarti a ragionare, perché ogni scelta va pesata, quindi la produzione migliora – spiega Alessandro – Alcuni mi dicono che sono vecchio dentro, ma io in realtà, da grafico pubblicitario, faccio la stessa cosa con strumenti diversi. E con la passione non mi stanco».

Oltre alla sede di Verona, Lino’s & Co ha aperto un nuovo negozio a Udine, in via Artico di Prampero 7: in entrambi i casi si tratta di zone di passaggio vicine al centro, non dei classici capannoni industriali di periferia. Questo serve a creare collaborazione e dialogo tra gli spazi e le persone coinvolte, perché l’obiettivo di Lino’s è cercare di partecipare insieme a un progetto condiviso che inventi nuove idee per il futuro. Ora si vorrebbe estendere questo format anche a Padova e Venezia.

Rebecca Travaglini

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211