Menu

Fondazione Roi: Zonin chiede 1 milione di danni al giornale VicenzaPiù

Pubblicato il 5 maggio 2016 in Credito, Vicenza

Gianni Zonin  

Gianni Zonin chiede 1 milione di euro di danni al giornalista Giovanni Coviello, direttore della testata online VicenzaPiù. La maxi richiesta di danni è stata recapitata il 30 aprile 2016 nella sede del giornale vicentino, ed è stata presentata da Zonin a nome della Fondazione Roi, di cui è tuttora presidente. Zonin, tramite lo studio legale Ambrosetti di Vicenza, ha citato Coviello in sede civile per concorso in diffamazione. Il direttore di VicenzaPiù ha affidato all’avvocato Marco Ellero la sua difesa e la verifica di «elementi, tra cui la cifra di un milione di euro richiesta, tali da farlo qualificare come azione di “lite temeraria” per giunta contro la stampa indipendente».

La storia della Fondazione Roi, ente culturale fondato dal marchese e mecenate Giuseppe Roi, si intreccia strettamente alle ultime vicende di Banca Popolare di Vicenza: Gianni Zonin è stato per anni presidente di entrambi gli enti, periodo durante il quale il cda della fondazione ha promosso un investimento da 29 milioni di euro in azioni della banca. Un investimento ora sostanzialmente azzerato visto il crollo del valore delle azioni della Banca Popolare di Vicenza, in questo giorni rastrellate dal Fondo Atlante a un prezzo di 10 centesimi di euro l’una.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211