Menu

Veneto Banca, lettera Bce alla lista delle associazioni dei soci

Pubblicato il 14 aprile 2016 in Credito, Treviso

Mario Draghi, Banca Centrale Europea  

Veneto Banca, la Bce si fa sentire in vista dell’assemblea dei soci del 5 maggio che voterà il nuovo cda. Venerdì 8 aprile sono stati rivelati i nomi delle due liste in campo: quella espressione dell’attuale cda con a capo Pierluigi Bolla e Cristiano Carrus, rispettivamente attuale presidente e amministratore delegato, e quella con capolista l’avvocato Stefano Ambrosini, frutto dell’alleanza fra le associazioni dei soci Per Veneto Banca e Associazione azionisti Veneto Banca.

La Banca centrale europea, ha rivelato il sito milanofinanza.it ieri sera, ha scritto una lettera alle due associazioni dei soci, ponendo alcuni quesiti che, secondo la testata online, riguarderebbero la presenza o meno di accordi di voto nelle due associazioni, le strategie industriali e la posizione sull’aumento di capitale.

Veneto Banca, Calvalcante smorza la polemica

Matteo Cavalcante

Matteo Cavalcante

Matteo Cavalcante, presidente dell’associazione Per Veneto Banca, getta acqua sul fuoco, seguito a stretto giro anche da Giovanni Schiavon, presidente dell’Associazione azionisti Veneto Banca: «In riferimento agli articoli comparsi oggi sulla stampa, relativi a un supposto “blitz” da parte della Bce nei confronti della nostra Associazione (a dispetto del carattere riservato della lettera), riteniamo corretto precisare che l’Autorità di Vigilanza, nell’esercizio dei suoi legittimi poteri, si è limitata a richiedere informazioni e chiarimenti sulla presentazione della lista di candidati al futuro Consiglio di Amministrazione di Veneto Banca, proposta da alcuni nostri associati, e sui propositi circa il futuro della banca».

Il voto si avvicina e i due gruppi di soci, che si sono alleati per tentare di rovesciare gli equilibri all’interno della (ex) popolare di Montebelluna, non hanno alcun interesse a sollevare polveroni. «Sarà naturalmente nostra premura rispondere quanto prima all’Autorità di Vigilanza – chiosa Matteo Cavalcante – fornendo tutte le informazioni richieste, ben lieti di poter riconfermare anche alla BCE il nostro ruolo di trasparenza a tutela di tutti gli azionisti di Veneto Banca e della banca stessa».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211