Menu

Veneto Banca, Ambrosini contro Bolla: le due liste per l’assemblea del 5 maggio

Pubblicato il 8 aprile 2016 in Credito, Padova, Treviso, Verona, Vicenza

Assemblea di Veneto Banca  

Veneto Banca, alla fine i nomi sono usciti prima di domenica 10 aprile, scadenza ultima per la presentazione delle liste in vista dell’assemblea del 5 maggio 2016 che dovrà rinnovare gli organi sociali. A giocare d’anticipo è stato il cda che si è riunito oggi – e ha lanciato la proposta di conciliazione ai soci che hanno perso i risparmi per il crollo del valore azionario – diramando a fine riunione la lista dei candidati. Sono 11, nel segno della continuità: Pierluigi Bolla e Cristiano Carrus, rispettivamente attuale presidente e amministratore delegato, sono in cima alla lista.

A stretto giro anche gli antagonisti, formati dall’alleanza fra le associazioni Per Veneto Banca, che raccoglie i grandi azionisti, e Associazione azionisti Veneto Banca, punto di riferimento per i più piccoli, hanno scoperto le carte. E il nome forte, oltre ai due leader delle associazioni Matteo Cavalcante e Giovanni Schiavon, è quello di Stefano Ambrosini, potente avvocato torinese, commissario straordinario di Alitalia, docente di diritto e membro del consiglio generale della Compagnia di San Paolo, fondazione bancaria del capoluogo piemontese. È il legale a cui il 10 marzo Per Veneto Banca ha dato mandato di studiare eventuali azioni legali contro la dirigenza della banca, accusata di mancata trasparenza.

La lista del cda: i candidati

Sono Pierluigi Bolla, Cristiano Carrus, Maurizio Benvenuto, Victoria Bigio Joyce, Maria Lucia Candida, Rosa Cipriotti, Carlo Corradini, Paola Muratorio, Elena Nembrini, Beniamino Quintieri, Claudio Sforza.

La lista antagonista: i candidati

Sono Stefano Ambrosini (Torino), Carlotta De Franceschi (Pordenone), Matteo Cavalcante (Vicenza), Giovanni Schiavon (Treviso), Roberto Nevoni (Padova), Dino Crivellari (Roma e Milano), Maria Cristina Bertellini (Mantova), Laura Dalla Vecchia (Schio), Aldo Locatelli  (Pordenone), Debora Cremasco (Vicenza), Massimo Brunelli (Milano), Fabio Bassan (Roma), Michele Padovani (Verona), Franco Puntin (Verona) e Tarcisio Baggio (Treviso).

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie