Menu

Veneto, rischio deragliamento per i nuovi treni Swing

Pubblicato il 11 aprile 2016 in Belluno, Infrastrutture, Padova, Treviso

rischio deragliamento  

Rischio deragliamento per i treni del Veneto? Per i tre convogli Swing che da un mese servono – in particolare ma non solo – la tratta Conegliano – Belluno la problematica c’è, tanto che verranno tolti dalla circolazione per qualche settimana, il tempo di sottoporli alle dovute verifiche. A confermarlo è Elisa De Berti, assessore regionale ai Trasporti.

«Trenitalia ci informa che in molte regioni italiane – spiega –  e anche europee, si è reso necessario fare accertamenti sui carrelli dei treni Atr220tr-Swing, perché l’agenzia di sicurezza polacca ha segnalato possibili difetti che interesserebbero i telai dei carrelli. A titolo cautelativo, quindi, occorre procedere alle necessarie verifiche, pertanto i convogli verranno progressivamente ritirati temporaneamente dalla circolazione perché il gestore del servizio ferroviario regionale possa effettuare il monitoraggio e gli eventuali interventi che si dovessero evidenziare». Proprio nel weekend sono arrivati a Padova, sempre da Belluno, i primi due treni Swing, con viaggi di andata e ritorno.

Rischio deragliamento, collegamenti comunque garantiti

«Le problematiche segnalate da Trenitalia non sono presenti su tutti i treni prodotti – continua l’assessore – ma riteniamo che sia doveroso un accurato controllo sui tre convogli Swing in circolazione da un mese in Veneto, sulla tratta Conegliano-Belluno, in attesa dell’esito del monitoraggio. Le verifiche sinora effettuate non hanno sinora evidenziato difformità tali da imporne il fermo, ma vogliamo avere le massime garanzie sulla sicurezza e affidabilità dei treni in circolazione. Il servizio sulla linea veneta è comunque garantito con altra tipologia di convogli e l’utenza non subirà disagio alcuno».

 

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211