Menu

Latterie Vicentine, fatturato in calo del 9%. Bene il Grana

Pubblicato il 26 aprile 2016 in Padova, Pmi e Imprese, Treviso, Vicenza

Latterie Vicentine Photo Stella  

Latterie Vicentine rinnova il cda e chiude il 2015 in difficoltà: -9% il fatturato netto pari a 65,5 milioni di euro, mentre il valore della produzione diminuisce di meno, solo del 4%.  Il dividendo pagato ai soci segna una diminuzione del 10%: la remunerazione per litro di latte corrisponde a 41,3 centesimi di euro, secondo l’azienda sono «dati preoccupanti ma di certo migliori rispetto alla media del settore che vede ad esempio un -15% per quanto concerne il dividendo ai soci». La cooperativa ha in corso il raddoppio del capitale sociale, un piano avviato nel 2015 che si concluderà alla fine del 2016. Positivi i numeri delle esportazioni, dal momento che la partecipata dedicata Agriform nel 2015 ha registrato un risultato del +8,5% superando i 62 milioni di fatturato pari a oltre il 45% delle vendite complessive.

L’assemblea dei soci si è tenuta lunedì 25 aprile 2016 a Bressanvido, presieduta da Alessandro Mocellin. Il nuovo consiglio di amministrazione sarà in carica dal 2016 fino al 2018: il collegio sindacale è formato da Giancarlo Stefenello, (presidente) Alessandro Giolai, Eugenio Rigon (sindaci effettivi), Enzo Pietro Drapelli e Lovato Carlo (sindaci supplenti).

Il nuovo consiglio di amministrazione comprende invece Maurizio Cortese (per la zona di Asiago), Alessandro Mocellin, Elena Bertacco e Angelo Fontana (Bassano e Marostica), Flavio Peron, Florindo Rino Pagiusco, Marino Baldisseri e Simone Fiore (Bressanvido), Vincenzo Dal Martello, Simone Marchesin e Sabrina Garbin (Vicenza), Roberto Benvegnù, Davide Pinton, Giovanni Miglioranza e Carlo Lino Giordan (Schio), Andrea Trentin, Luca Bortoli e Alberto Marchetti (Thiene).

Asiago stabile, Grana in crescita per Latterie Vicentine

La cooperativa Latterie Vicentine è il principale produttore nazionale di Asiago Dop – formaggio che nei giorni scorsi ha ottenuto la certificazione Halal –, produzione che è rimasta stabile nonostante un calo delle marginalità. Lo scorso anno sono state messe nel mercato 360 mila forme di Asiago Fresco Dop e 60 mila di Asiago Stagionato Dop. Una situazione stabile rispetto all’anno precedente, mentre in ascesa è la produzione di Grana Padano Dop: questo formaggio nel 2015 ha registrato 72.500 forme rispetto alle precedenti 50.000, con un fatturato pari a 13,9 milioni di euro.

In generale il 65,5% del fatturato di Latterie Vicentine deriva dalla vendita dei formaggi, per un valore di 42,8 milioni di euro. Nel 2015 è stato raccolto oltre un milione di litri di latte dalle 400 stalle dei soci, di cui l’88% è stato trasformato in prodotti caseari mentre il restante 12% all’uso alimentare e al comparto freschi.

Buona la performance di altri formaggi come il Brenta, Pan di Formaggio e soprattutto il Castelgrotta, un prodotto originale, molto ricercato ma dai numeri contenuti, dovuti alla capienza dell’ambiente naturale in cui avviene la sua stagionatura, la grotta che si trova nel centro storico di Schio. In miglioramento il comparto freschi che rileva un fatturato di 16,1 milioni di euro.

Su 400 soci, 15 praticano l’agricoltura biologica

«Stiamo vivendo un momento difficile – dichiara Alessandro Mocellin, presidente di Latterie Vicentine – ma dobbiamo essere fiduciosi e far leva sulla grande forza della cooperativa. Possiamo distinguerci per l’utilizzo del latte raccolto nelle stalle dei nostri 400 soci. Aziende agricole e allevatori che contribuiscono ogni giorno a rendere unici i nostri prodotti. Aziende disseminate principalmente nella provincia di Vicenza, oltre a quelle di Padova, Verona, Treviso e Trento».

«Inoltre – continua Mocellin – abbiamo una quindicina di soci che praticano l’agricoltura biologica. Il nostro obiettivo è proprio quello potenziare questo settore, vista la grande richiesta da parte dei nostri consumatori, che ogni giorno confermano la loro fiducia nella nostra cooperativa, scegliendo prodotti del territorio e sostenendo l’economia locale».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie