Menu

Regione Veneto, 2 milioni per la formazione turistica. Ecco il bando

Pubblicato il 13 aprile 2016 in Opportunità, Turismo, Veneto

Palazzo Balbi, sede della giunta della Regione Veneto  

Avviare percorsi di formazione turistica per i disoccupati e potenziare le competenze dei lavoratori delle imprese turistiche. Sono questi i due progetti previsti dal nuovo bando della Regione Veneto rivolto agli operatori del settore turistico. Un’iniziativa che mette sul piatto risorse pari a 2 milioni di euro. Le domande di partecipazione possono essere inviate entro il 18 aprile 2016, secondo le modalità indicate nel bando, disponibile alla pagina dedicata del sito della Regione del Veneto.

Disoccupati e lavoratori: i 2 progetti del bando

Sono due i progetti previsti dal bando. Il primo è rivolto ai disoccupati, e prevede lo sviluppo di competenze professionali per futuri operatori. Sono 600 le ore previste (tramite lezioni in aula o stage aziendali), con il rilascio finale di una qualifica professionale. Il secondo progetto del bando è rivolto agli occupati ed è finalizzato ad incrementare le competitività delle imprese del settore turistico. In particolare i partecipanti svolgeranno percorsi orientati a sviluppare l’accoglienza, l’ospitalità e la conoscenza del territorio, anche attraverso attività di accompagnamento, assistenza, consulenza e visite di studio aziendali.

Anno record per il turismo Veneto

Nel 2015 il Veneto si è confermato la prima regione turistica italiana, con oltre 17 milioni di arrivi (+6% rispetto al 2014), di cui 11 milioni di turisti stranieri, principalmente tedeschi, cinesi, americani, austriaci e inglesi. A dispetto dei grandi numeri raggiunti nel corso dell’ultimo anno, alcune località a turismo maturo (in particolare le località balneari) hanno dimostrato negli ultimi anni scarsa capacità a rinnovare la propria offerta.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie