Menu

VideomakARS, anche i droni per raccontare la Venezia tecnologica

Pubblicato il 7 marzo 2016 in Cultura, Innovazione, Lavoro, Venezia

videomakars  

Il concorso VideomakARS aggiunge i droni della startup WeDrone al proprio set di strumenti per raccontare tramite il linguaggio del video perché Venezia è una città di incontri e idee in relazione con il mondo, non vincolata solo a un passato romantico, ma ricca di luoghi che raccontano la scienza e la tecnologia. Il concorso è rivolto a giovani sotto i 30 anni che avranno tempo fino all’11 marzo 2016 (i termini sono stati allungati visto l’alto numero di richieste) per iscriversi.

La novità è che la startup italiana WeDrone metterà le proprie competenze a disposizione dei 10 team finalisti di giovani che parteciperanno al concorso. Inoltre i droni saranno potranno essere utilizzati dai tre gruppi che avranno i propri video vincitori, e che potranno arricchirli con riprese aeree. Il concorso VideomakARS è giunto alla seconda edizione, è promosso da Università Ca’ Foscari di Venezia e Fondazione italiana Accenture in collaborazione con Accademia di Belle Arti di Venezia, IUAV e Maclab. In palio ci sono tre premi da tremila euro ciascuno, oltre che la possibilità di partecipare a un workshopgratuito con i migliori insegnanti di filmaking della Scuola civica di Cinema Paolo Grassi di Milano.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211