Menu

Turismo: americani e giapponesi nel 2016 del Veneto

Pubblicato il 1 marzo 2016 in Turismo, Veneto

Turismo Venezia  

Archiviato il 2015, per il turismo veneto è di nuovo tempo di rimboccarsi le maniche. Un 2016 che, stando alle previsioni del Ciset (Centro internazionale di studi sull’economia turistica), sembra partire col piede giusto. Nel prossimo anno i flussi turistici internazionali in Veneto sono previsti in crescita del 3,4%, confermando il saldo positivo registrato nell’ultimo anno. 

Città d’arte: +4,4% di stranieri

Dici “Italia” pensi “città d’arte”. Nel 2016 saranno ancora una volta le bellezze artistiche ad attirare in Veneto i turisti internazionali. Piazza San Marco, l’Arena di Verona e gli affreschi di Giotto mantengono intatto il loro fascino agli occhi del pubblico straniero, che il prossimo anno crescerà, per quanto riguarda le città d’arte, del 4,4%.

Al secondo posto per tipologia di mete turistiche continuano a essere particolarmente amati i laghi, come testimonia la forte crescita del turismo a Peschiera del Garda, appena entrata nella “top ten 2015” dei comuni con più arrivi turistici. A seguire, saranno le città termali e quelle balneari a trarre più benefici dal turismo internazionale nel corso del prossimo anno.

Turismo in crescita da Usa e Giappone

I più affezionati sono da sempre i tedeschi e gli austriaci, ma nel 2016 cresceranno in particolare i turisti extraeuropei. Gli aumenti da altri continenti saranno oltre il 6%, con Nord America e Giappone a trainare i flussi incoming dall’estero. Anche le prospettive in termini di spesa e fatturato confermano il trend positivo. Per il prossimo anno tutto lascia supporre che il Veneto si confermerà il terzo polo turistico del continente europeo.

Samuele Marchi

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211