Menu

Comprare casa: Veneto, tutti i prezzi città per città

Pubblicato il 17 marzo 2016 in Belluno, Fisco e consumi, Padova, Rovigo, Soldi, Treviso, Veneto, Venezia, Verona, Vicenza

casa veneto  

Comprare casa in Veneto? Conviene di più a Rovigo, dove il costo del mattone si aggira intorno ai 1.150 euro al metro quadro. Al contrario, la città più costosa in cui comprare casa è Venezia, dove i valori sfiorano i 3mila euro al metro quadro. Optando per la locazione, la situazione è analoga: il canone d’affitto più economico è nel rodigino, dove si spendono in media 425 euro mensili, mentre il più alto si registra a Venezia, dove si pagano in media 975 euro. Un altro record segnato dal capoluogo di regione riguarda le dimensioni delle case, sia in vendita che in affitto: Venezia, infatti, a fronte di costi più ingenti presenta gli immobili più piccoli del Veneto, le cui dimensioni non superano i 100 metri quadri.

Comprare casa Veneto Affitto Vendita

Il mercato del mattone si presenta più dinamico a Padova, con un indice complessivo di 156 annunci relativi alla vendita o all’affitto d’immobili ogni 1000 abitanti, mentre l’offerta minore è a Belluno e a Verona, con rispettivamente 29 e 45 annunci ogni 1000 abitanti. Sono i dati, aggiornati a febbraio 2016, sul mercato immobiliare nelle sette provincie venete riportati dal sito osservatorioimmobiliare.it, che analizza gli annunci sul portale Caasa.it.

Padova: 1900 euro al mq e 775 euro di affitto

Con un totale di 24.746 annunci immobiliari per la vendita di una casa e di 7.598 per l’affitto, Padova presenta il mercato immobiliare più vivace del Veneto, con un indice di 156 annunci ogni 1000 abitanti. Il prezzo medio degli appartamenti in vendita è di circa 1.900 euro al metro quadro, a fronte di una dimensione media di circa 118mq. Guardando agli affitti, il canone mensile medio richiesto per un appartamento è pari a 775 euro, per una grandezza media di 94 metri quadri. Il prezzo degli appartamenti evidenzia forti differenze tra le diverse aree della città: il centro storico è, comprensibilmente, la zona più costosa in cui acquistare casa, con oltre 2.725 euro al metro quadro, mentre la zona Nord – in particolare nel quartiere di San Carlo – è la più economica con circa 1.225 euro al metro quadro (-55% rispetto al centro). Anche per la locazione, il centro storico è più caro, mentre la zona in cui gli affitti sono più convenienti è Volta Brusegana.

Comprare casa a Venezia: 2.975 euro al metro quadro

Con 15.531 annunci immobiliari per la vendita e 4.182 per l’affitto, la città della Laguna registra un indice di 75 annunci ogni 1000 abitanti. Venezia è in termini assoluti la città del Veneto in cui le abitazioni presentano i costi più alti e le dimensioni più piccole: la richiesta economica media per gli appartamenti in vendita è di circa 2.975 euro al metro quadro per dimore grandi in media 97 metri quadri. Per quanto riguarda l’affitto, il costo mensile è di circa 975 euro e la dimensione di 83 metri quadri.

Il prezzo medio degli appartamenti mostra differenze estremamente forti in base alle diverse zone: il centro storico, in particolare intorno a Sestiere Santa Croce, è il più costoso con oltre 5.150 euro al metro quadro richiesti negli annunci in vendita, mentre Mestre (ed in particolare Marghera) è la più economica con circa 1.575 al metro quadro (-69% rispetto al centro). La situazione per gli affitti è simile, con il centro storico che si conferma la zona più quotata e la zona Mestre in cui i valori sono più bassi.

Treviso: 2000 euro al metro quadro

A Treviso sono presenti circa 10.134 annunci immobiliari per la vendita e 2.237 per l’affitto, con un indice di 152 annunci ogni 1000 abitanti, dato che registra un mercato immobiliare piuttosto attivo rispetto al resto della Regione. In base agli annunci pubblicati, il prezzo medio richiesto per gli appartamenti in vendita in città è di 2mila euro al metro quadro per una dimensione media di 116 metri quadri. Per gli affitti, il canone medio si aggira intorno ai 775 euro per una grandezza degli appartamenti di circa 95 metri quadri.

Il prezzo medio delle case in vendita mostra differenze significative in base ai quartieri di Treviso: se il centro storico è la zona più costosa, con oltre 2.375 euro al metro quadro, San Pelaio è la più economica con circa 1.500 euro al metro quadro (-37% rispetto al centro). Per quanto riguarda la locazione, la zona Ghirada/San Zeno ha i costi maggiori mentre San Pelaio è la più conveniente anche per gli affitti.

Verona: 1.975 euro al metri quadri

Con 8.131 annunci immobiliari per la vendita di case e 3.260 annunci per l’affitto, Verona è tra le città del Veneto con la più bassa offerta immobiliare: solo 45 annunci ogni 1000 abitanti. Il prezzo medio richiesto per comprare casa a Verona è di circa 1.975 euro al mq mentre la dimensione media è circa 114 mq. In relazione agli affitti, il canone medio è pari a 725 euro e la dimensione degli appartamenti è di 90 mq.

La differenza dei prezzi per comprare casa è decisamente diversa in base alle zone della città. Il centro storico è più costoso con oltre 3.050 euro al mq richiesti, mentre il quartiere di Santa Lucia è il più economico con circa 1.300 euro al mq (-57% rispetto al centro). Per quanto riguarda l’affitto, il centro storico è sempre la zona più costosa, mentre la Circoscrizione VII (Porto San Pancrazio – San Michele Extra) è quella più conveniente.

Vicenza: 1.425 euro al metro quadro

Sono circa 6.667 gli annunci di vendita a Vicenza e 3.276 quelli di affitto, con un indice di 89 annunci ogni 1000 abitanti. Il prezzo richiesto per le abitazioni in vendita è di circa 1.425 euro al metro quadro e le dimensioni sono di 112 metro quadro. Il canone mensile medio richiesto per un appartamento in affitto è di circa 625 euro per case che raggiungono in media gli 88 metri quadri Anche in questo caso, la zona 1 (ed in particolare il centro storico) è la più costosa della città con oltre 1.700 euro al metro quadro richiesti negli annunci in vendita, mentre la zona 7 (ed in particolare la zona Gogna) è la più economica con 1.200 euro al metro quadro (-28% rispetto al centro). Per quanto riguarda la locazione, analogamente la zona 1 presenta i costi maggiori, mentre è la zona 2 quella in cui vivere in affitto costa meno.

Rovigo: 1.150 euro al metro quadro

Sono 2.358 gli annunci immobiliari di vendita e 856 quelli di affitto, con un indice di 64 annunci ogni 1000 abitanti. Gli appartamenti in vendita hanno il costo medio più basso rispetto a tutte le altre provincie del Veneto, con 1.150 euro al metro quadro, mentre la dimensione delle case è di circa 105mq. Il costo dell’affitto mensile è, anch’esso, il più economico del Veneto con 425 euro per una casa delle dimensioni medie di 73 metri quadri.

Il prezzo medio degli immobili presenta differenze contenute in base alle diverse zone del rodigino: la Tassina è la più costosa con oltre 1.250 euro al metro quadro richiesti in media, mentre la zona Buso è la più economica con circa 950 euro al metro quadro per comprare casa (-24% rispetto al centro). San Sisto è la zona dove l’affitto è più alto, mentre la zona Commenda è quella in cui si risparmia maggiormente.

Belluno: 1.400 euro al metro quadro

Con un totale di circa 868 annunci immobiliari per la vendita e 193 per l’affitto, Belluno (i dati però sono in questo caso aggiornati al dicembre 2015) ha il più basso indice complessivo di annunci ogni 1000 abitanti: 29. Il prezzo medio richiesto per comprare casa, al mese di dicembre 2015, si attesta sui 1.400 euro al metro quadro per una dimensione media di 97 metri quadri.

Per quanto riguarda l’affitto, il costo medio è di 525 euro per una dimensione di 89 mq. La zona Cavessago è la più costosa della città, con oltre 1.600 euro al mq richiesti negli annunci di vendita, mentre la zona Giamosa è la più economica con circa 1.000 euro al metro quadro (-37% rispetto al centro). La zona Cavessago è anche quella in cui gli affitti costano di più ma quella più conveniente è Vezzano.

Camilla Pisani

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211