Menu

Banca Popolare di Vicenza cerca 40 stagisti

Pubblicato il 2 marzo 2016 in Credito, Lavoro, Vicenza

Banca Popolare di Vicenza  

La Banca Popolare di Vicenza cerca 40 stagisti fra i giovani laureati o laureandi, scelti dalle università del Veneto e degli altri territori di riferimento della banca. Per loro è previsto un rimborso spese. Si chiama “Progetto stage 2016” l’iniziativa presentata oggi da Giovanni Rossi, responsabile della direzione personale di Banca Popolare di Vicenza, rivolto a chi ha studiato o sta ancora studiando Economia, Finanza, Giurisprudenza, Informatica e Ingegneria gestionale.

L’offerta arriva nel momento più critico per l’istituto, alle prese con l’assemblea dei soci del 5 marzo che dovrà votare su passaggio a Spa, aumento di capitale e quotazione in Borsa.

Stage di 6 mesi alla Banca Popolare di Vicenza

Lo stage durerà 6 mesi con attività di formazione on the job integrate da iniziative formative d’aula, destinate a valorizzare le competenze degli studenti. I settori in cui i giovani saranno impiegati sono la multicanalità e i canali innovativi, la comunicazione e il web social marketing, funzioni di controllo dei rischi, crediti e finanza, risorse umane e servizi al cliente.

Le selezioni sono già iniziare, fanno sapere da via Battaglione Framarin, e la banca ha attivato diversi canali per selezionare i ragazzi: il sito internet della banca (sezioni “lavora con noi” e “stage”), career fair e le università di Veneto, Toscana e Friuli Venezia Giulia.

«Questo progetto prende il via in un momento di rinnovamento della nostra Banca – dice Giovanni Rossi, responsabile personale di Banca Popolare di Vicenza – in cui vogliamo consolidare il legame col territorio e confermare l’attenzione per la collettività. Dare ai nostri giovani l’opportunità di crescere professionalmente e, un domani, la possibilità di trovare la loro strada in BpVi per noi, oltre che un orgoglio, una grande risorsa: sappiamo che potremo stringere un patto di crescita con 40 giovani di valore, che consolideranno e accresceranno le loro competenze, con la possibilità di diventare i protagonisti del futuro della BpVi».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie