Menu

Sindacato italiano balneare: Leonardo Ranieri vicepresidente

Pubblicato il 10 febbraio 2016 in Turismo, Veneto

spiaggia  

Un imprenditore veneto sale alla vicepresidenza nazionale del Sib, il Sindacato italiano balneare. Si tratta di Leonardo Ranieri, 52 anni, da tre anni presidente di Unionmare Veneto, l’organizzazione a livello regionale che riunisce i consorzi di gestori di stabilimenti balneari e singole imprese.

“Si chiuda la stagione dei rinvii”

Tra i prossimi impegni in programma, il nuovo vicepresidente nazionale ha annunciato la propria partecipazione alla manifestazione del 17 febbraio a Roma, in concomitanza con l’iniziativa degli assessori regionali al Demanio di convocare il Coordinamento interregionale sulla questione delle concessioni demaniali. «Discuteremo le possibili soluzioni che garantiscano futuro e certezze a 30mila imprese e per sollecitare il Governo ad assumere le necessarie iniziative – dichiara Ranieri – Scenderemo a Roma in migliaia per chiedere che si chiuda la stagione dei rinvii e che, all’interno delle norme europee, si cerchi una soluzione che altri Paesi in Europa hanno già trovato per dare stabilità alle imprese».

“Sempre maggior peso alla Confederazione regionale”

Il presidente di Confturismo Veneto Marco Michielli ha accolto con gioia la notizia rimarcando «il sempre maggior peso della Confederazione regionale», che trova all’interno del suo Consiglio un presidente nazionale (Maurizio Vianello per Faita), un vicepresidente nazionale (Erminio Alajmo di Fipe), lo stesso Michielli (vice nazionale di Federalberghi e Confturismo). La nomina di Ranieri è avvenuta assieme a quella di altri cinque colleghi in rappresentanza delle spiagge dell’Adriatico e del Tirreno.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211