Menu

Il Patent Box conviene: un incontro a Padova spiega come

Pubblicato il 16 febbraio 2016 in Innovazione, Opportunità, Padova, Pmi e Imprese

ricerca brevetti  

Come sfruttare il Patent Box, lo sconto fiscale per chi registra brevetti: a Padova mercoledì 17 febbraio si parla di questo in un incontro di Patent Road, serie di eventi promossa da Technetic con il patrocinio del Ministero per lo Sviluppo Economico e di Airi (Associazione Italiana per la Ricerca Industriale), e la collaborazione della Camera di Commercio di Padova.

Il 16 febbraio a Padova

L’appuntamento è il 16 febbraio alle ore 15 presso il Centro Conferenze “Alla Stanga” di Piazza Zanellato 21. Interverranno il presidente della Camera di Commercio di Padova Fernando Zilio, il prefetto di Padova Patrizia Impresa, il presidente di Technetic Riccardo Imperiali di Francavilla, il vicepresidente di Technetic Lucilla Lanciotti e Marlinda Gianfrate dell’ufficio accordi preventivi e controversie internazionali dell’Agenzia delle Entrate.

Veneto seconda regione per richieste Patent Box

Con 706 istanze già presentate il Veneto è la seconda regione d’Italia per domande di adesione al Patent Box. Ad oggi sono state già presentate all’Agenzia delle Entrate oltre 4.500 istanze, e il Veneto è secondo solo alla Lombardia.

Si tratta di una misura, inserita nella legge di stabilità 2015 e in particolare il successivo decreto “investment compact”, che prevede appunto lo sfruttamento di brevetti e di altri titoli di proprietà intellettuale, quali marchi e disegni. Per chi propone valorizza e investe su brevetti, marchi e diritti d’autore, in particolare quelle aziende che superano i 2 milioni di euro di fatturato, è prevista una tassazione minore del 30%.

Chi può aderire

Al regime del Patent Box possono accedere tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa, in forma individuale e collettiva, attraverso la trasmissione telematica di un apposito modulo di opzione e, nei casi di obbligatorietà, la trasmissione di una istanza di ruling avente un contenuto minimo obbligatorio integrabile, anche dal punto di vista documentale, nei successivi 120 giorni.

«Il Patent Box è una misura strutturale per il rilancio delle imprese, fortemente strategica – spiega Riccardo Imperiali, presidente di Technetic -. Oltre a offrire importanti benefici fiscali per 5 anni, questo nuovo regime opzionale permette alle aziende di valorizzare dei beni che prima non erano messi a sistema, come marchi e brevetti, know-how, disegni e modelli. La portata della normativa italiana è molto ampia, e con un po’ di semplificazione potranno cogliere questi benefici anche le piccole e medie imprese protagoniste del tessuto industriale del Nordest».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie