Menu

Dieci cafoscarini a Boston per studiare l’Onu

Pubblicato il 10 febbraio 2016 in Opportunità, Turismo, Venezia

chiara mio  

Quattro giorni a Boston, chiamati a confrontarsi su tutti i più rilevanti dossier che caratterizzano l’agenda mondiale. È questo che si preparano a fare dieci studenti cafoscarini dall’11 al 14 febbraio, dove parteciperanno all’Harvard National Model United Nations, un format internazionale dove potranno sperimentare simulazioni pratiche di sessioni di lavoro delle Nazioni Unite assieme ad altri studenti provenienti da tutto il mondo.

Simulazioni di Nazioni Unite

I dieci studenti poco più che vent’enni vincitori di un bando lanciato da Ca’ Foscari a ottobre rappresenteranno l’Italia tra i paesi membri in un gioco di simulazione diplomatica, riproducendo il dibattito di una o più commissioni ONU come se fossero dei veri delegati. Avranno inoltre modo di seguirepreziose lezioni su economia, relazioni diplomatiche, diritto e ambiente, confrontandosi con i coetanei provenienti da tutto il mondo. A guidare la spedizione veneta sarà Sara De Vido, ricercatrice in diritto internazionale del Dipartimento di Economia.

A marzo “Youth and Future Global Challenges”

Ma Boston è solo il primo appuntamento di questo tipo del 2016. Dal 5 all’8 marzo infatti Ca’ Foscari parteciperà con diciannove studenti anche al Rome Model United Nations. Nella capitale italiana i rappresentanti delle nazioni si confronteranno, nei rispettivi comitati, sul tema guida “Youth and Future Global Challenges“, che si integra con l’idea portante del più grande Festival delle Carriere internazionali. Gli studenti cafoscarini in partenza per Roma avranno modo di prepararsi all’evento il 15 febbraio, quando l’aula 10B di San Giobbe ospiterà la giornata di preparazione al meeting romano.

I delegati di Ca’ Foscari per il MUN di Harvard sono: Martina Davanzo e Giordano Dal Prà (Commercio estero), Camilla Maggio e Francesca Baldan (Economics and management), Sonia García, Ana-Maria Casvean, Kuljit Kaur e Giulia Scanferla (Relazioni internazionali comparate), Valentina Aslani (Lingue, civiltà e scienze del linguaggio) e Issam Bouznadi (Economics and finance).

I delegati di Ca’ Foscari per il MUN di Roma sono: Vanessa Rao, Rachele Airoldi, Maurizia Ginebri, Giulia D’Arrigo, Carolina Setragno e Giulia Randisi (Relazioni Internazionali Comparate), Chiara Scognamiglio, Chiara Stenico, Maria Elisa Suka, Giada Bozzelli e Giorgia Artico (Filosofia, Studi Internazionali ed Economici), Tiziana Rigoni, Alice Paroli e Laura Ciccaglione (Lingue, Civiltà e Scienze del Linguaggio), Tullio Furlani (Economics and Management), Stefano Rossi (Storia delle Arti e Conservazione di Beni Artistici), Michael Mocci (Filologia Latina), Melissa Pirri (Lingue, Culture e Società dell’Asia e dell’Africa Mediterranea) e Mirheta Omerovic (International Management).

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie