Menu

Padova, autisti Busitalia in agitazione contro i nuovi turni

Pubblicato il 7 gennaio 2016 in Lavoro, Padova

Busitalia Veneto  

Ripresa post-ferie fra caos e disservizi per il trasporto pubblico a Padova. E gli autisti lanciano lo stato di agitazione per protestare contro i nuovi turni di lavoro, che hanno causato la cancellazione di alcune linee nella prima mattinata, e in particolare la linea 6, la 3, la 9, la 11 e la 18.

Oggi, 7 gennaio, oltre che giorno di ripresa delle attività lavorative e scolastiche, era anche il primo giorno di applicazione dei nuovi turni per gli autisti di Busitalia Veneto (Ex Aps), la società che gestisce il servizio urbano del trasporto pubblico di Padova. E la giornata è cominciata con i depositi pieni e i bus che non partivano, mentre gli autisti attendevano istruzioni su quali mezzi prendere servizio.

Così una dura nota congiunta dei sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil e Faisa Cisal dell’azienda ricostruisce i fatti delle ultime ore: «Nei giorni scorsi abbiamo ricevuto i nuovi turni e la nostra commissione sindacale ha lavorato giorno e notte per verificarne la sostenibilità. Da un’analisi approfondita è risultato evidente che sono del tutto impraticabili. Eravamo quindi sicuri del risultato finale: disservizi all’utenza e confusione degli autisti i quali, dopo un’ora di presa in servizio, non avevano ancora disposizioni su che turno fare».

Concludono i sindacati: «I lavoratori e gli utenti non possono pagare la completa disorganizzazione aziendale e dell’amministrazione comunale (che, non va dimenticato, è proprietaria dell’azienda). Abbiamo richiesto un incontro urgente all’amministrazione comunale e all’azienda e attivato lo stato di agitazione dei dipendenti. Se non ci saranno azioni atte a risolvere i problemi al servizio e ai lavoratori, non escludiamo il ricorso ad altre azioni sindacali».

A novembre era stato siglato l’accordo fra Busitalia Veneto e le rappresentanze sindacali, che dopo mesi di difficili trattative aveva portato ad armonizzare il trattamento dei lavoratori delle due aziende, la ex Aps e la ex Busitalia Sita Nord, che sono confluite nella nuova società.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211