Menu

Monte Sport compie 30 anni “in rosa”

Pubblicato il 17 dicembre 2015 in Pmi e Imprese, Professionisti, Treviso

Le titolari di Monte Sport  

Il 19 dicembre si festeggia il traguardo dei trent’anni alla Monte Sport Srl, azienda di Montebelluna specializzata in calzature da trekking, outdoor, snow, freetime e hunting. Un marchio che è anche un simbolo dell’imprenditoria al femminile, perché dal 2011 l’azienda è guidata dalle figlie dei due fondatori, Laura e Paola Pincin e Annarosa, Barbara e Claudia Torresan.

Un pezzo di distretto dello sport

Le origini datano 1985, anno di fomdazione di Monte Sport Srl da parte di Santino Pincin e Giovanni Torresan nel 1985: sono gli anni d’oro del distretto della calzatura sportiva, settore tipicamente montebellunese. Monte Sport Srl nasce dall’esperienza maturata dai due titolari nella precedente esperienza imprenditoriale, la T. P. Sport (fondata nel 1973), dedita alla produzione di calzature da montagna e da lavoro. Dal lavoro allo svago, così l’azienda amplia la produzione.

Seconda generazione al femminile

Nel 2011 Monte Sport Srl passa di mano. È il delicato momento dello scatto generazionale, quando ai fondatori subentrano i figli. In questo caso si tratta di cinque donne: le due figlie di Santino Pincin, Laura e Paola, e delle tre di Giovanni Torresan, Annarosa, Barbara e Claudia. Un team dirigente tutto al femminile, che rappresenta in questo senso un caso unico nella Marca. Laura sovrintende la prima fase della produzione, Claudia la fase finale fino all’inscatolamento. Barbara si occupa della contabilità, Annarosa degli aspetti commerciali e Paola di acquisti e controllo.

La scelta è stata quella di non delocalizzare – a differenza di molte realtà del distretto – ma di mantenere la produzione interamente in Italia. Il fatturato del 2014 è cresciuto del 20% rispetto all’anno precedente, e i prodotti, in particolare le calzature per la caccia, si stanno espandendo in mercati esteri come Nord Europa, Grecia, Ucraina, Russia, America del Nord e Giappone.

«A partire dal 2011 – spiega Barbara Torresan – abbiamo cercato di instaurare con dipendenti e collaboratori, tutti uomini, un rapporto più diretto e basato sulla reciproca comprensione. Sul fronte della produzione, invece, l’obiettivo è stato quello di lavorare sullo stile, per accontentare una clientela sempre più attenta ed esigente, affiancato da un importante investimento in pubblicità e comunicazione in Italia e all’estero».

Il segreto di questo successo? «L’armonia, e la capacità di trovare sempre un punto di incontro, nonostante siamo cinque donne molto determinate – spiega Barbara Torresan – Per gli uomini è più naturale fare squadra, tuttavia noi cinque donne, che siamo cresciute in questa azienda e abbiamo “respirato” la passione e la dedizione dei nostri padri, siamo sempre state convinte il successo e la crescita di Monte Sport Srl siano più importanti di ogni diversità di opinione».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie