Menu

Veneto Banca, collocate obbligazioni per 200 milioni

Pubblicato il 25 novembre 2015 in Credito, Treviso

Veneto Banca  

Si è concluso con successo il 24 novembre il collocamento di 200 milioni di obbligazioni di Veneto Banca subordinate Tier 2 presso investitori istituzionali. «L’operazione, annunciata alle ore 14 italiane, si è conclusa in brevissimo tempo grazie alla raccolta di richieste ben superiori all’importo offerto» comunica la banca di Montebelluna.

Investitori esteri per il 40%

«Le obbligazioni, che sono state sottoscritte per oltre il 40% da investitori esteri, segnano con successo il ritorno, dopo quasi due anni, di Veneto Banca sul mercato istituzionale – continua la nota diramata dalla popolare – e testimoniano il forte interesse da parte degli investitori internazionali (alcuni dei quali incontrati in un roadshow dedicato nella giornata di lunedì 23 novembre a Londra) nei confronti della banca e delle sue prospettive future».

Grazie ai 200 milioni di euro di Tier 2, Veneto Banca migliora il proprio Total Capital Ratio di oltre 80 punti base (era all’8,1% al 30 settembre 2015). Il coupon è stato fissato al 9,50%, con un prezzo di emissione pari a 97,628, che corrisponde a un rendimento di circa il 10,50%. La data di regolamento sarà il 1/12/2015. La data di scadenza finale è fissata al 1/12/2025, con una call fissata dopo 5 anni dalla data di regolamento. I Joint Bookrunners/Lead Managers incaricati della distribuzione del titolo sono stati: Banca Akros, BNP Paribas, Natixis, Nomura e UBS Investment Bank. Arianna Sim in qualità di Co-Lead Manager.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie