Menu

L’effetto domino dell’economia nordestina

Pubblicato il 5 ottobre 2015 in Pmi e Imprese, Turismo, Veneto

EffettoDomino  

Sarà presente anche «Effetto domino», il nuovo romanzo di Romolo Bugaro, alla Fiera delle Parole, il festival della letteratura di Padova giunto quest’anno alla sua nona edizione. Tra i tanti eventi che animeranno la città durante i cinque giorni del festival (dal 6 all’11 ottobre), si segnala anche la presentazione del nuovo libro dello scrittore padovano, per ben due volte finalista al Premio Campiello, nel 1998 con «La buona e brava gente della nazione», e nel 2006 con «Il labirinto delle passioni perdute».

Romolo Bugaro

Romolo Bugaro

A condurre la presentazione, domenica 11 ottobre alla Scuola della Carità (inizio alle ore 17:30), sarà il direttore di Venetoeconomia.it Domenico Lanzilotta. Un legame che non è semplice frutto del caso: l’evento infatti mette in comunicazione due mondi, quello della finzione letteraria e quello del metodo giornalistico, che provano, con linguaggi diversi, a raccontarci le diverse sfumature della realtà economica di questi tempi.

L’«EFFETTO DOMINO» DELLA CRISI

È proprio il mondo dell’economia veneta a essere messo sotto la lente d’ingrandimento di Bugaro in questo romanzo edito da Einaudi e ambientato tra Padova e provincia. Sono proprio i luoghi del potere economico, quelli di cui spesso sentiamo parlare nelle testate dei giornali quando si tratta di licenziamenti e debiti, a essere i protagonisti della vicenda.

Il libro costringe, attraverso la finzione letteraria, a guardare in faccia la realtà del mondo imprenditoriale del Nordest. Fulcro della vicenda è il progetto per la realizzazione di un’ambiziosa città di lusso nella provincia veneta che si conclude in un clamoroso fallimento per colpa del “no” di una banca. La crisi allora travolge tutto. Come in un malefico effetto domino si abbatte su istituti bancari, aziende e infine su di loro, le vite degli uomini, dal grande imprenditore ai bambini ignari di ciò che accade loro intorno. Personaggi costantemente in bilico tra fuga e salvezza, che la scrittura di Bugaro riesce a tratteggiare in maniera fortemente realistica. Tanto che dopo la lettura del libro riusciremo forse a identificarli idealmente tra le pagine di giornale che ci raccontano quotidianamente le vicende economiche della nostra regione.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie