Menu

Padova, Pam assume con un “gioco” in ateneo

Pubblicato il 23 settembre 2015 in Innovazione, Lavoro, Padova, Veneto

 

Il gruppo Pam lancia un “recruiting game”, una sessione di gioco per selezionare giovani laureati e laureandi da assumere con contratto a tempo indeterminato. Appassionati di dati, numeri, che abbiano studiato Economia, Statistica, Ingegneria Informatica, Matematica e Fisica. L’opportunità per loro è quella di lavorare nel nuovo team che il gruppo della grande distribuzione con sede a Venezia sta costituendo per l’analisi e la modellizzazione dei comportamenti di acquisto del consumatore.

Un Data Scientist Recruiting Game il 1 ottobre

L’appuntamento con il Data Scientist Recruiting Game è per giovedì 1 ottobre 2015, dalle ore 13.30 alle ore 18.30 presso il Dipartimento di Scienze Statistiche dell’Università di Padova (Aula ASID60). La partecipazione è libera, è necessario iscriversi entro il 26 settembre 2015 sul sito dedicato dove sono indicati anche i requisiti per partecipare. Il “gioco” è organizzato da Pam, Career Service dell’Università di Padova e il gruppo di fornitura servizi professionali PwC.

Un supermercato Pam

Un supermercato Pam

Ma come funzionerà il gioco? Ogni candidato dovrà individuare la migliore soluzione ad un problema di business reale utilizzando un dataset vero e proprio e strumenti informatici avanzati. Le istruzioni su come sarà necessario presentare i risultati dell’attività verranno illustrate in aula. Il game sarà effettuato in forma individuale.

«Cerchiamo quindi giovani laureati e laureandi appassionati dell’analisi dati, con una solida base di conoscenze statistiche – afferma Lara Facchinetti, responsabile sviluppo risorse umane e organizzazione di Pam – spinti da curiosità e voglia di risultati e abbiamo scelto un modo nuovo di dialogare con i candidati: un gioco, che darà loro modo di cimentarsi con dati reali e di elaborare una risposta concreta per il business. E lo faremo all’interno dell’Università, grazie alla collaborazione del Prof. Paolo Gubitta e del team del Career Service dell’Università di Padova che, insieme al Dipartimento di Scienze Statistiche, ha accolto con grande entusiasmo la nostra iniziativa». I selezionati verranno assunti in nuova squadra per aiutare il business a indirizzare la politica commerciale, sulla base di informazioni preziose che derivano da milioni di dati che si generano alle casse dei supermercati Pam.

Paolo Gubitta

Paolo Gubitta

«Il nostro obiettivo”- sottolinea Paolo Gubitta, delegato al Placement dell’ateneo patavino – è diventare veri partner delle direzioni del personale delle imprese: organizzare un game invece del tradizionale invio dei curricula è un esempio da manuale di innovazione dei processi di reclutamento e selezione». I consulenti esperti di digitale di PwC forniranno ai partecipanti informazioni utili e suggerimenti per il più corretto svolgimento del gioco secondo le metodologie più in uso nel mercato retail alimentare e non solo. «Stiamo lavorando molto col territorio – dice Erika Andreetta, partner PwC dell’ufficio di Padova – da un lato supportando le rivisitazioni dei modelli di business per essere sempre più “Cliente al centro”, e dall’altro con il mondo universitario per creare i professionisti del futuro».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211