Menu

Giovani agricoltori: all’asta 28 terreni del Demanio

Pubblicato il 25 agosto 2015 in Opportunità, Padova, Pmi e Imprese, Professionisti, Rovigo, Treviso, Veneto, Venezia, Verona

cooperative agricole agricoltura veneta  

L’Agenzia del Demanio lancia in Veneto il progetto “Terrevive” per favorire l’agricoltura giovane. Sono ventotto i terreni coltivabili sparsi per il Veneto, per un valore base complessivo di 1,2 milioni di euro, contenuti nel bando pubblicato on line.

La scandenza per la presentazione delle offerte è il 22 settembre. C’è il diritto di prelazione per i giovani imprenditori agricoli, sotto i 40 anni di età, come previsto dal decreto “Terrevive” del luglio 2014 che ha sbloccato 5.500 ettari demaniali in tutta Italia.

Campi vendesi a Treviso, Venezia, Rovigo, Padova

I 28 terreni sono così suddivisi: 12 si trovano nella provincia di Treviso (5 nel comune di San Biagio di Callalta, 3 a Villorba, 4 a Montebelluna); 6 nel Veneziano (3 a Chioggia, 1 fra San Stino di Livenza e Concordia Sagittaria, 1 a Cona e 1 a Concordia Sagittaria).

In provincia di Verona se ne contano 6 (1 ciascuno a Ronco all’Adige e a Cerea, 4 a Valeggio sul Mincio); 3 terreni in vendita sono in provincia di Rovigo (nei comuni di Castelnuovo Bariano, Corbola e Tercenta); infine un appezzamento è in provincia di Padova, a Piacenza d’Adige.

Come partecipare all’asta “Terrevive”

Varie le ampiezze dei campi che lo Stato mette in vendita. Il più grande, 21.180 metri quadri a Valeggio sul Mincio, nella ex sede ferroviaria Mantova-Peschiera in località Cornesel, viene venduto con una base d’asta di 39 mila 85 euro. Il più piccolo è a Chioggia: appena 160 metri quadri di superficie catastale, per un terreno posto lungo via della Larga, destinato a seminativo e in vendita a partire da un prezzo base di 1.232 euro.

Come si legge nel bando, le offerte vanno inviate su internet tramite il sito dell’Agenzia del Demanio, dove una volta registrati con username e password si può inviare una offerta d’acquisto per uno o più terreni: il termine ultimo è alle ore 16 del 22 settembre 2015. Ogni lotto di terreno sarà aggiudicato a chi avanzerà l’offerta più alta dal punto di vista economico.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211