Menu

Officinegreen Campus, eco-startup in festa

Pubblicato il 13 luglio 2015 in Innovazione, Pmi e Imprese, Veneto, Vicenza

 

Lo storico parco di Villa Rossi a Santorso, nell’Alto Vicentino, ospita un festival dedicato ai “green jobs” e alla “green economy”. L’appuntamento è con Officinegreen Campus, da venerdì 17 a domenica 19 luglio, con 22 incontri con altrettante start up innovative che guardano all’ecologia come un terreno di crescita e innovazione economica.

Il cuore del festival, promosso dall’associazione Yourban e dal Comune di Santorso, saranno le ventidue case histories italiane, fra le più interessanti aziende innovative che hanno puntato sulle filiere del riciclo, sull’agricoltura a “chilometro zero” e su un turismo curioso e rispettoso della natura. Ognuna delle tre giornate sarà dedicata a un tema differente: venerdì il filo conduttore sarà l’eco-design, il sabato l’agricoltura 2.0, la domenica cibo e turismo sostenibile.

Enrico Pandian e H-Farm a Santorso

Enrico Pandian

Enrico Pandian

Come in un vero campus, le «lezioni» all’aria aperta saranno tenute dagli stessi imprenditori che racconteranno come si sono inventati un lavoro da zero con un approccio green, e risponderanno alle domande e curiosità del pubblico.
Fra loro c’è Enrico Pandian, il vulcanico veronese che a 34 anni è già un “serial start-upper”: dopo aver fondato siti di successo come calcio.com e prezzipazzi.com, ha lanciato supermercato24.it, una piattaforma web che permette di ordinare la spesa on line e di farsela portare direttamente a casa da un fattorino, pagandola alla consegna. Saranno presentate anche tre start-up cresciute all’interno dell’incubatore H-Farm di Roncade.

«Officinegreen Campus è un laboratorio che coinvolgerà per tre giorni progetti d’impresa e startup italiane che si sono distinte per innovatività e creatività operando nella cosiddetta green economy – afferma Cristina Malavolta, presidente dell’associazione Yourban – Le loro storie metteranno in luce opportunità e saranno d’ispirazione per tutti coloro in cerca di nuove prospettive lavorative o progettuali. Una discussione che andrà oltre i nuovi mestieri per sfociare in una riflessione su una nuova filosofia lavorativa che possiamo definire ‘sostenibile’ e che si sta diffondendo a macchia d’olio. In un territorio come quello del Comune di Santorso, dove la riflessione sulla sostenibilità è oramai di casa, Officinegreen Campus contribuisce stimolando i giovani, la loro creatività e capacità propositiva attraverso case histories e momenti di confronto».

Alla scoperta delle antiche cave recuperate

Ma ci sarà spazio anche per gli spettacoli. Domenica sera alle 20.30 gli attori Mirko Artuso, Simone Chivilò e Sergio Marchesini metteranno in scena “Lavorar”, reading per chitarra e voce, un viaggio semi serio tra vecchi e nuovi modi di intendere il lavoro.

Il nuovo rapporto con la natura sarà anche messo in pratica. Sabato sera il gruppo “Vaghe stelle” organizza una camminata notturna che da Villa Rossi porterà a contrada Pozzani di Sotto, ex area mineraria dove fino agli anni Ottanta si estraeva il caolino. Oggi il borgo è abitato da un gruppo di giovani che stanno avviando un progetto di rigenerazione, con nuove attività economiche e di ospitalità. I camminatori notturni dormiranno nelle antiche abitazioni della contrada.

Il programma di Officinegreen Campus

La locandina di Officinegreen Campus

La locandina di Officinegreen Campus

VENERDÌ 17 LUGLIO
Focus Eco-design. Materiali innovativi, l’arte del recupero di materiale di scarto e riciclato

Ore 17.00
Case histories:
Reverse Lab – impresa sociale che produce mobili da materiali di recupero Verona
Caudex Atelier del legno – nuovi materiali dal legno di scarto Castelfranco Veneto (Treviso)
Arbos Italia spa – cartoleria di qualità da carta riciclata Solagna (Vicenza)
Sogesca – consulenza per lo sviluppo sostenibile Rubano (Padova)
Creazioni Zuri – gioielli e orologi di carta Vicenza
Lino’s Type – Un progetto innovativo che rilancia le tradizioni della tipografia veronese (Verona)

Interventi: Enrico Pandian – Sturtupper seriale, Funder di Supermercato24 e 3Wine.

SABATO 18 LUGLIO

Focus Agricoltura 2.0. L’Italia che fa scuola nella produzione biologica ma non solo

Ore 16.30
Interventi: Andrea Comacchio – resp. Dipartimento agricoltura e sviluppo rurale Regione Veneto

Case histories:
Funghi Espresso – funghi coltivati dai fondi di caffè riciclati Firenze
Primo Principio – sensori wi-fi per il monitoraggio delle produzioni agricole Macomer (Nuoro)
Simonit & Sirch – recupero del mestiere di potatore in viticoltura Corno di Rosazzo (Udine)
Progetto Gat – acquisto condiviso di terreni agricoli Mantova
Chilometro 5 – frumento coltivato e macinato a pietra nel raggio di 5 km Costabissara (Vicenza)
Grow the Planet – social network per chi coltiva l’orto in casa Roncade (Treviso)

Ore 21.00
“In viaggio sotto le vaghe stelle” 
Escursione notturna da Villa Rossi a contrada Pozzani di Sotto, ex area mineraria per l’estrazione del caolino attiva fino agli anni Ottanta, interessata da un progetto di rigenerazione da parte di un gruppo di giovani abitanti.

DOMENICA 19 LUGLIO
Focus Food & Turismo sostenibile. Green economy strumento per la conoscenza del territorio

Ore 11.00
“Il camminare incontra”
Tavola rotonda con la Scuola dei Beni comuni di Santorso, l’associazione Equistiamo e i partecipanti alla camminata notturna

Ore 15.00
Case histories:
Birra Ofelia – birrificio artigianale Sovizzo (Vicenza)
Giorgio Poeta – miele in barrique Fabriano (Ancona)
Jonas – agenzia di viaggi per vacanze ecologiche Vicenza
Ecobnb – community per il turismo sostenibile in Europa
Agriturismo Ca’ de Memi – agriturismo e azienda agricola Piombino Dese (Padova)
Faberest – piattaforma per vacanze-lavoro in aziende agricole
Vaghe stelle – progetto di ricerca territoriale fatto con i piedi Vicenza
Mr Biofood – ricerca e produzione di cibo organico innovativo Cresparodo (Vicenza)

Ore 20.30
“Lavorar”
Reading per chitarra e voce con Mirko Artuso, Simone Chivilò e Sergio Marchesini. Viaggio quasi serio nel mondo del lavoro tra vecchi e nuovi modi di vivere il lavoro.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211