Menu

#IoETalks: Internet of Everything a H-Farm

Pubblicato il 12 giugno 2015 in Innovazione, Treviso, Veneto

Internet e dispositivi web  

Si chiama #IoETalks il progetto di Cisco Italia per portare l’Internet of Everything sul territorio, organizzando forum aperti dove legare le tematiche dell’Internet of Everything, ovvero la disclocazione sempre più spinta delle connessioni web in dispositivi che pervadono l’intera vita quotidiana, dal lavoro alla casa alle città.

Il 17 giugno IoE Talks sbarca a H-Farm, l’incubatore nella Tenuta Ca’ Tron di Roncade (Treviso), per un evento sul tema “L’Italia come patria della bellezza”; la partecipazione è libera previa registrazione on line.

La giornata si apre alle 9.45 con il benvenuto e l’introduzione da parte di Agostino Santoni, Amministratore Delegato di Cisco Italia. Sul tema “Digitaliani e Futuro” nella prima parte della mattinata intervengono con un keynote David Bevilacqua, Vice Presidente Sud Europa di Cisco, Carmine Stragapede, Direttore Generale di Intel Italia, ed Alessandro Vespignani, fisico e Distinguished Professor presso la Northeastern University di Boston (USA).

“Digitaliani e Cultura” con di Robilant e Micelli

Nella seconda parte della mattinata, dedicata a “Digitaliani e Cultura”, parleranno Maurizio di Robilant, Presidente e Fondatore di Robilant Associati, e Stefano Micelli, Professore Associato presso l’Università Ca’Foscari di Venezia.

La terza ed ultima parte della mattinata, che si chiude alle 13, si occuperà di come trasformare questo patrimonio storico e le nostre eccellenze in opportunità di crescita sfruttando il potenziale dell’Internet of Everything, dando voce all’imprenditoria che innova: interverranno Fabio Borsoi, Direttore Ricerca e Sviluppo di Luxottica, Umberto Basso, VP Innovation di H-ART, Federico Zoppas, direttore generale di Zoppas Industries. A seguire l’intervento conclusivo, affidato all’ad di Cisco Italia Agostino Santoni.

L’evento è patrocinato fra gli altri da Confartigianato Vicenza. «Quello dell’Internet of Everything – dice Agostino Bonomo, presidente di Confartigianato Vicenza – è un argomento affrontato dalla nostra associazione in più occasioni, come dimostra il successo di 100100 Challenge svoltosi quest’anno a Bassano del Grappa, evento che ha attirato talenti da tutta Europa  e che Massimo Banzi, fondatore di Arduino e del movimento mondiale dei makers, proprio nell’incontro di Milano ha definito come uno dei modi attraverso cui la società contribuisce positivamente al cambiamento».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211