Menu

Veneto, terra di brevetti (Rovigo a parte)

Pubblicato il 20 maggio 2015 in Innovazione, Rovigo, Veneto

Rovigo  

Italiani, popolo di creativi. La genialità nel nostro Paese si conferma un asset in piena evoluzione, capace in molti casi di stupire e saper innovare. Lo confermano i 219 progetti degli aspiranti imprenditori che hanno aderito a GoBeyond, il progetto di SisalPay dedicato alla valorizzazione delle idee italiane, ormai giunto alle fasi finali, evidenzia un trend circa i settori nei quali oggi si sceglie maggiormente di sperimentare. Tra le idee innovative proposte, da cui verranno selezionati prima i tre finalisti (24 maggio a Milano) e successivamente il vincitore (11 giugno a Roma), quelle a contenuto tecnologico costituiscono la parte prevalente, a riconferma delle grandi potenzialità di questo settore. Ben il 54% dei progetti presentati riguardano infatti la categoria “Digital Innovation”, seguita da “Social Innovation” (26%) e “Made in Italy” (15%). Per quanto riguarda invece i settori di applicazione, la più alta percentuale dei progetti si rivolge al “Food & Beverage” (16%), “Cultura e Tempo Libero” (8%), Beauty / Salute e Benessere (8%), “Lavoro e Occupazione” (7%) e “Viaggi e Turismo (7%).

Nel nostro Paese quindi le idee non mancano, come confermano anche i dati elaborati da SisalPay su base UIBM, l’Ufficio italiano brevetti e marchi, in occasione della presentazione dei tre finalisti di GoBeyond che si terrà a Milano il 24 maggio sul palco del Wired Next Fest.Nel 2014 sono state ben 9.382 le domande per “invenzione” che i cittadini residenti nel Bel Paese hanno depositato alle Camere di Commercio e 2.253 nel primo trimestre del 2015.

Veneto al terzo posto per numero brevetti 2015 (Rovigo a parte)

Se nel 2014 i veneti che hanno presentato domanda sono stati 1.278, nel primo trimestre 2015 la regione, con 290 richiedenti, si posiziona al 3° posto in Italia sia per proattività sia se si rapporta il dato del territorio con la popolazione residente (5,9 richiedenti ogni 100mila abitanti). Tra le regioni, sempre nei primi tre mesi dell’anno in corso, la Lombardia è prima per numero di cittadini richiedenti (394). Seguono i residenti dell’Emilia Romagna (295), del Veneto (290), del Piemonte (165), della Toscana (161), del Lazio (114), delle Marche (101), della Liguria (57), del Friuli Venezia Giulia (49), dell’Abruzzo (47), della Puglia (45), della Campania (43), del Trentino Alto Adige (37), della Sicilia (31), dell’Umbria (27), della Calabria (22), della Sardegna (14), della Basilicata (9), della Valle d’Aosta (2) e del Molise (1).

A livello locale, nell’ordine troviamo la provincia di Vicenza con 95 abitanti che hanno depositato domande per invenzione, Treviso con 75, Padova con 49, Verona con 41, Venezia con 19, Belluno con 11 e Rovigo con 0.

 

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211