Menu

Concluso il progetto Cammini della Fede in Veneto

Pubblicato il 30 settembre 2014 in Turismo, Veneto

 

Si conclude il 30 settembre prossimo la quarta tappa di presentazione del Progetto Cammini della Fede in Veneto promosso dall’Assessorato al Territorio e alla Cultura della Regione Veneto nella persona dell’Assessore e Vice Presidente Marino Zorzato. La Regione ha stanziato 2 milioni e 900 mila euro, recuperati da sanzioni urbanistiche e amministrative, per il ripristino e la valorizzazione ambientale e culturale di quattro Cammini della Fede che attraversano la gran parte del territorio veneto: il Cammino di sant’Antonio da Camposampiero a Padova; gli Itinerari di Fede in Valpolicella; La Via dei Papi nel bellunese; La Grande Rogazione di Asiago nel vicentino.

Dopo la conclusione della mostra itinerante di pannelli esplicativi, che si è spostata dai primi di giugno al 30 settembre nei territori dei quattro Cammini – e che è stata visitata nel complesso da circa un migliaio di visitatori tra turisti e cittadini -, verranno appaltati i progetti per iniziare i lavori con la primavera 2015 così da poter presentare questi percorsi migliorati, restaurati e meglio fruibili nell’estate del prossimo anno.
Questi i numeri complessivi che hanno interessato il Progetto Cammini della Fede in Veneto:

  • 2 milioni e 900 mila euro messi a disposizione dalla Regione Veneto per l’intero progetto di riqualificazione
  • 4 i Cammini che hanno coperto un estensione di territorio ripartita su 31 comuni in totale
  • 4 Le Amministrazioni Locali convolte direttamente nella gestione dei progetti di riqualificazione e delle risorse messe a disposizione per la rivalutazione dei percorsi
  • oltre 150 i chilometri complessivi tra percorsi prestabiliti e tracciati ripartiti in distanze variabili
  • oltre 130 le ore di cammino complessive per percorrere tutti i tracciati
  • 43 i siti complessivi di interesse turistico, storico, artistico e monumentale compresi nei territori interessati dai 4 tracciati, molti dei quali direttamente oggetto di rivalutazione

«Esprimo grande soddisfazione – dichiara con soddisfazione l’Assessore regionale a Territorio e alla Cultura e Vice Presidente della Regione Veneto Marino Zorzato – per essere riusciti a recuperare i soldi dalle sanzioni urbanistiche, da chi quindi ha “rovinato” il Veneto per impiegarli in un progetto attraverso il quale abbiamo la certezza di rendere più bello e meglio fruibile il territorio della nostra Regione. Questo per far sì che i nostri concittadini, ma anche tutti i turisti italiani e stranieri che verranno, possano trovare nuovi percorsi e paesaggi meglio preparati a riceverli. La nostra Regione ha grandi potenzialità – prosegue Zorzato –. Solo nel territorio veneto infatti, abbiamo individuato ben quattro cammini, tutti percorsi suggestivi, ricchi di attrattiva paesaggistica e di significato, i quali, grazie a questo investimento messo a disposizione dalla Regione Veneto, diventeranno più facili, più piacevoli e meglio percorribili. Con questo progetto desideriamo inoltre agevolare il turismo religioso, un fenomeno in crescita negli ultimi anni in tutto il mondo così come in tutta Europa; e l’Italia, vista la forte tradizione religiosa e le ricchezze monumentali e architettoniche di cui disponiamo in questo ambito, non può certo essere da meno».

Quali saranno le prossime tappe del Progetto?

L’Assessorato Regionale al Territorio – conclude Marino Zorzato – ha deciso di fidarsi, e di affidarsi, ai Comuni stessi e agli enti preposti al Territorio. Per questo, l’esecuzione dei lavori previsti di restauro e ripristino dei quattro Cammini della Fede è stata affidata direttamente alle amministrazioni locali che gestiranno in prima persona i progetti e le risorse. Questo perché sono gli enti locali a conoscere meglio il territorio e a sapere quali interventi sia meglio effettuare. Ecco che per noi “federalismo” significa fidarsi della autonomie locali, affidando loro i progetti e gli interventi da realizzare, verificando ovviamente che svolgano bene questo compito.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211