Menu

L’Olanda alla conquista del mercato veneto

Pubblicato il 4 aprile 2014 in Commercio, Veneto

Mulino  

L’Olanda si presenta al Veneto per sviluppare un rapporto già forte di un export che vale 1,6 miliardi di euro: a tanto ammontano infatti i beni e servizi esportati dai Paesi Bassi nella regione nordestina, contro un totale di 1,2 miliardi per l’export veneto in Olanda. E si intitola Olandiamo in Veneto il progetto ideato e organizzato dall’Ambasciata e dal Consolato Generale del Regno dei Paesi Bassi in Italia per far conoscere l’economia, la cultura e la società olandesi nelle sette province della regione.

Veneto e Olanda

Veneto e Olanda. Elaborazione Venetoeconomia.it

Destinatari del progetto sono le istituzioni, il mondo della cultura e quello imprenditoriale e naturalmente tutti i cittadini del Veneto: è in particolare a loro che l’Ambasciata e il Consolato del Regno dei Paesi Bassi vogliono far arrivare il messaggio di una società e di un Paese aperti, creativi e dal forte spirito imprenditoriale, oltre che di un’economia innovativa e solida allo stesso tempo.

Un anno di appuntamenti per conoscere l’Olanda in Veneto

Gli appuntamenti, che toccheranno tutte le province venete, comprendono mostre, spettacoli, convegni e concerti divisi in tre categorie: economia, cultura e vita sociale.

Il programma ha già avuto alcune significative anticipazioni, come la mostra itinerante dal titolo Anne Frank, una storia attuale, che dopo la tappa di Noventa Padovana, dove è rimasta allestita fino al 3 aprile, verrà riproposta in altre città del Veneto. Inoltre, è stata inaugurata a Palazzo Albrizzi a Venezia il 28 marzo, la mostra fotografica Etty Hillesum, maestra di vita nel centenario della nascita della scrittrice e filosofa olandese.

L’11 aprile a Schio (Vicenza) si metteranno quindi a confronto l’architettura e la pianificazione urbana del Veneto e della provincia del Brabante nei Paesi Bassi all’interno di Festival Città Impresa. Si torna alla cultura invece per l’appuntamento in programma il 19 maggio a Padova, all’Auditorium Pollini con il concerto dell’Orchestra del Settecento. Ci si sposta poi il 27 e 28 maggio a Verona per parlare di trasporto internazionale e intermodale nel workshop e matchmaking italo-olandese sulla logistica, realizzato in collaborazione con l’Interporto di Verona e i principali trasportatori olandesi.

Moltissimi poi gli eventi speciali inseriti nella cornice di fiere, festival e biennali. Il 5-6 giugno, durante i giorni di vernice della Biennale Architettura di Venezia, si terrà il ciclo di conferenze Greenhouse Talk, che vedranno a confronto esponenti del design e dell’architettura internazionali, oltre alla presenza del Padiglione Olandese. Olandiamo in Veneto sarà poi presente con lo Scapino Ballet di Rotterdam al tradizionale appuntamento dedicato alla danza di OperaEstate a Bassano dal 22 al 25 luglio. L’Olanda sarà Paese ospite a ExpoBici, fiera ciclistica internazionale a Padova dal 20 al 22 settembre e presenterà la propria cultura ciclistica in un’ottica di promozione della sicurezza stradale e della ciclabilità anche nel Nord Italia. Si resta nel settore fieristico ma ci si sposta a Verona dal 24 al 27 settembre per Marmomacc, dove l’Olanda si presenterà con una mostra di designer emergenti e con conferenze di architetti olandesi. Segue in ottobre un workshop veneto-olandese sulla gestione delle acque a Vicenza. Mentre a Venezia a novembre l’Olanda parteciperà a Open Design Italia.

Maggiori informazioni su “Olandiamo in Veneto”

Il programma completo – che verrà costantemente implementato – sarà disponibile online sul sito del progetto www.olandiamo.it e gli aggiornamenti saranno presenti anche sulla pagina Facebook di Olandiamo all’indirizzo www.facebook.com/olandiamo.in.italia e su Twitter www.twitter.com/Olandiamo. Olandiamo in Veneto è realizzato con il patrocinio della Regione Veneto e dei Comuni di Venezia, Verona, Padova e Bassano del Grappa e con la collaborazione di KLM, TNT, Philips.

L’ambasciatore olandese: Veneto, regione operosa e produttiva

«Conosciamo il Veneto come una regione operosa e produttiva, con la quale abbiamo già buoni rapporti. Per superare i tempi duri dobbiamo stringere dei legami ancora più stretti – spiega l’ambasciatore Michiel den Hond – Speriamo pertanto che Olandiamo in Veneto possa dare un contributo a tale scopo».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211