Menu

Vitivinicolo, in arrivo contributi per quasi 5 milioni

Pubblicato il 6 dicembre 2013 in Treviso, Veneto, Venezia, Verona

Vigneto  

Arrivano oltre 4 milioni 858 mila euro per investimenti nel settore vitivinicolo del veneto. Lo ha deciso la giunta regionale, su iniziativa dell’assessore all’agricoltura Franco Manzato, che ha destinato la somma, derivante dalla pianificazione finanziaria relativa all’OCM Vino per l’annualità 2014, a sostegno di interventi effettuati da imprese piccole, medie e intermedie che operano nel settore della produzione, affinamento o confezionamento di prodotti vitivinicoli.

Stanziamenti per materiali, software, attrezzature

«L’aliquota massima di sostegno, in conto capitale, è fissata al 40 per cento della spesa sostenuta per gli investimenti – ricorda Manzato – limitato al 20 per cento per le imprese intermedie. Sono ammissibili sia interventi strutturali che attrezzature per migliorare la competitività delle imprese del settore». Metà dello stanziamento, pari quasi 2 milioni 430 mila euro, è destinato alle aziende agricole vitivinicole per interventi riguardanti acquisto di materiale hardware e software, botti in legno, attrezzature per laboratori di analisi, attrezzature e elementi di arredo per la realizzazione di punti vendita al dettaglio aziendali ed extra – aziendali, l’acquisto di attrezzature specialistiche per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti vitivinicoli volti a migliorare il rendimento globale dell’impresa e la sua competitività. L’altra metà è indirizzato ad aziende di trasformazione e commercializzazione per investimenti in impianti di trattamento, in infrastrutture vinicole e nella commercializzazione del vino diretti a migliorare il rendimento globale dell’impresa.

Il provvedimento di giunta verrà pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto: da quel momento si apriranno per 45 giorni i termini per la presentazione delle domande di contributo. I contenuti dei due bandi, uno per ciascuna delle due azioni individuate rispecchiano quelli previsti nei bandi per l’accesso alle misure di investimento del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 specificatamente per la misura 121 “Ammodernamento delle aziende agricole” e 123 “Accrescimento del valore aggiunto delle produzioni agricole. La gestione tecnica, finanziaria ed amministrativa del procedimento sarà curata da Avepa, l’Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211