Menu

Divorzio Regione-Trenitalia: disdetto contratto di servizio

Pubblicato il 30 dicembre 2013 in Veneto

L'assessore Chisso e il nuovo treno Flirt  

La Giunta Regionale del Veneto, nella seduta di lunedì 30 dicembre 2013, ha deciso di disdire il contratto di servizio con Trenitalia.

In una lettera inviata dal Presidente della Regione, Luca Zaia, alla società di trasporto del gruppo Ferrovie dello Stato e gestore del servizio regionale nel Veneto, si conferma la volontà della Regione di non rinnovare la predetta convenzione alla data di scadenza del primo periodo di sei anni previsto al 31 dicembre 2014”.

Nello stesso tempo, al fine di “garantire la continuità del servizio”, e per consentire sia l’espletamento della gara sia il subentro tecnico di un eventuale nuovo gestore, Zaia chiede a Trenitalia “l’attivazione della prosecuzione del servizio nei 12 mesi successivi al termine di durata dello stesso alle medesime condizioni contrattuali”.

Significa che Trenitalia dovrà comunque garantire il servizio con gli attuali standard fino al 31 dicembre 2015.

In allegato la lettera inviata da Zaia a Trenitalia.

Schermata 12-2456657 alle 20.31.19

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211