Menu

Veneto, 297 milioni per 4.759 imprese tra 2010 e 2012

Pubblicato il 12 marzo 2013 in Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Veneto, Venezia, Verona, Vicenza

Il Leone di san Marco  

Sono 4.759 le imprese venete che hanno beneficiato nel triennio 2010-2012 di finanziamenti agevolati erogati dalla Regione attraverso la sua società finanziaria Veneto Sviluppo, per complessivi 297 milioni di euro che hanno generato un importo di oltre 672 milioni di euro.
Sono dati – spiega il presidente Luca Zaia – che testimoniano come la Regione abbia fatto e stia facendo la sua parte, mettendo in gioco, nonostante le difficoltà di bilancio determinate dai tagli statali, un ammontare di risorse di tutto rilievo per fronteggiare la grave crisi che sta facendo molto male alle nostre aziende. Si tratta di risorse reali che già sono state erogate entro la fine dello scorso anno e stanno producendo la loro utilità, contribuendo a dare ossigeno e speranza a molti imprenditori”.
In particolare la cosiddetta ‘Misura Anticrisi’ varata dalla Giunta regionale a metà del 2012 e che rientra suddetto piano di intervento di Veneto Sviluppo, ha garantito lo scorso anno un’operatività di 181 finanziamenti agevolati per un importo nominale complessivo pari a oltre 31 milioni di euro.

Tabella finanziamenti Veneto Sviluppo 2010-2012

Nella tabella, i finanziamenti alle imprese venete erogati con il contributo di Veneto Sviluppo, suddivisi per provincia


Grazie a questa stessa misura fino al prossimo 31 dicembre saranno ammissibili a finanziamento, con l’intervento dei fondi di rotazione settoriali, le operazioni di supporto finanziario a fronte di: crediti insoluti, sorti nei 18 mesi antecedenti alla data di presentazione della domanda; crediti maturati verso le pubbliche amministrazioni; rimborsi di finanziamenti a medio lungo termine a fronte di investimenti aziendali; anticipazioni a fronte di uno o più ordini accettati e/o contratti di fornitura di beni e/o servizi. Dall’inizio del 2013 sono già pervenute 150 domande di ammissione a finanziamento agevolato, per un importo complessivo che supera i 25 milioni di euro.
“Siamo consapevoli che ciò, comunque, non basta – ha sottolineato il presidente – e che la nostra azione a favore del sistema produttivo veneto non possa e non debba fermarsi qui”.
Zaia, infatti, ha annunciato che nei prossimi giorni l’assessore alle attività produttive, Isi Coppola, presenterà un progetto di microcredito, mentre Veneto Sviluppo sta per cantierare altre due iniziative funzionali al sostegno creditizio, derivanti da un nuovo rapporto con il mondo dei Confidi, delle banche e delle associazioni di categoria.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211