Menu

Le opportunità offerte da Banca Mondiale il 19 febbraio a Venezia

Pubblicato il 15 febbraio 2013 in Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Veneto, Venezia, Verona, Vicenza

Logo della World Bank  

Le imprese italiane e venete in particolare non sembrano tenere in grande considerazione le opportunità offerte per gli appalti pubblici internazionali da istituzioni come Banca Mondiale. Oggi le nostre imprese risultano sottorappresentate rispetto ai contributi versati alla Banca Mondiale dal Governo italiano, ma soprattutto al potenziale che potrebbero esprimere in ambito internazionale. Da qui l’invito di Unioncamere del Veneto e Regione Veneto, in collaborazione con Confindustria Veneto, a conoscere da vicino le iniziative di Banca Mondiale e delle istituzioni collegate MIGA (Agenzia multilaterale di garanzia degli investimenti) e IFC (Società finanziaria internazionale) attraverso un confronto con gli imprenditori in cui illustrare le strategie della World Bank e le opportunità d’affari per le aziende italiane, la gestione dei rischi per gli investimenti nei mercati emergenti e gli strumenti d’investimento a favore del settore privato.

Questi gli argomenti al centro del seminario “World Bank, Miga e IFC: Opportunità di business e strumenti per accedere ai finanziamenti del Gruppo Banca Mondiale”, in programma martedì 19 febbraio, a partire dalle ore 9, presso la Sala Europa di Unioncamere del Veneto (PST Vega, via delle Industrie 19/C Marghera-Venezia).

I lavori saranno aperti dall’assessore regionale al bilancio Roberto Ciambetti, dal segretario generale di Unioncamere del Veneto Gian Angelo Bellati e dal direttore generale di Confindustria Veneto Giampaolo Pedron, cui seguiranno le relazioni di Tindaro Paganini (Banca Mondiale, Advisor to the Executive Director for Italy), Lorenzo Nelli Feroci (IFC Brussells ), Olivier Lambert (Banca Mondiale, Manager Regional Office Europe,  Middle East and Africa), Antonietta Poduie (MIGA).

Gli interventi di Mattia Esposito (Withers Studio Legale) e Stefano Miotto (referente Aggregazioni di impresa di Confindustria Veneto) forniranno una panoramica sul contratto di rete e i servizi che Confindustria propone a supporto delle reti d’impresa con l’intento di individuare gli strumenti più efficaci per accedere ai finanziamenti degli enti multilaterali.

Dopo la pausa pranzo gli imprenditori potranno avere colloqui individuali con i relatori.

Sul sito di Unioncamere del Veneto o direttamente da questo link è possibile visualizzare il pdf con il programma completo.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211