Menu

Rivoluzione in CaRiVeneto: sportelli aperti fino alle 20

Pubblicato il 15 gennaio 2013 in Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Veneto, Venezia, Verona, Vicenza

 

Rivoluzione agli sportelli Cassa di Risparmio del Veneto e Cassa di Risparmio di Venezia: addio ai “vecchi” orari. Da gennaio, infatti, nelle filiali più grandi l’apertura sarà prolungata fino alle 20. Sarà possibile inoltre andare in banca anche il sabato mattina. Si comincia da gennaio in nove agenzie-pilota, ma il progetto prevede un allargamento progressivo.

In banca fino alle 20 e il sabato mattina
Il progetto fa parte di una più ampia riorganizzazione del gruppo Intesa Sanpaolo, che sta avviando gradualmente nelle maggiori filiali l’orario esteso fino alle ore 20 e l’apertura il sabato mattina. Entro la fine di gennaio gli sportelli coinvolti saranno un centinaio in tutta Italia (nove in veneto), per diventare 500 entro giugno, aumentando progressivamente nei mesi a seguire laddove il contesto di mercato lo richieda. Una novità assoluta in Italia, destinata ad essere presto imitata da altri gruppi bancari. «Il nuovo modello di servizio che Intesa Sanpaolo offre alla clientela rappresenta una rilevante innovazione – osserva Enrico Cucchiani, Consigliere Delegato e CEO di Intesa Sanpaolo – grazie alla quale saremo più vicini a tutti i nostri clienti anche la sera e il sabato nelle filiali e, attraverso i canali diretti, 24 ore su 24, 7 giorni alla settimana. Il nuovo modello di servizio è segno di grande consapevolezza dei lavoratori ed è un modo innovativo per sostenere l’occupazione».

Le prime filiali venete in partenza
Sono nove le agenzie venete del gruppo Intesa Sanpaolo che partiranno con l’orario allargato fino alle 20. Si tratta delle filiali Cassa di Risparmio del Veneto di Padova corso Garibaldi (dal 28) e via Guizza (dal 14), Vicenza corso Palladio (dal 28, con apertura anche il sabato dalle 8 alle 14), Monselice via Roma (dal 21), Solesino (dal 28) e Cerea (dal 28) e delle filiali Cassa di Risparmio di Venezia di Campo Manin a San Marco (dal 21 gennaio), Mestre piazzetta Matter (dal 28) e Portogruaro via Roma (dal 28).

Articolata concertazione con i sindacati
Intesa Sanpaolo ed i rappresentanti dei lavoratori hanno svolto un’articolata attività di pianificazione e di concertazione volta a definire questo nuovo modello. È infatti stato necessario riorganizzare l’orario dei gestori coinvolti, prevedere un’efficace collaborazione tra colleghi per garantire al cliente la presenza di una figura di riferimento anche negli orari prolungati, oltre che potenziare il servizio di accoglienza e di informazione. «Vogliamo rappresentare un esempio di qualità ed efficacia del servizio per la nostra clientela – ribadisce Giuseppe Castagna, Direttore Generale responsabile della Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo. Per questo le nostre filiali saranno aperte nelle fasce orarie in cui le persone hanno tempo da dedicare alle scelte finanziarie – piccole o grandi che siano – importanti per il loro futuro. Siamo impegnati a migliorare i livelli di servizio ai clienti».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211